Consumer Reports ha assegnato al SUV Tesla Model Y una valutazione «sconsigliata» a causa di problemi di affidabilità significativi, trascinando il marchio quasi in fondo alla classifica di affidabilità a livello di settore.

Tesla Model Y bocciato da Consumer Reports

Tesla Model Y, l’ultimo modello della casa automobilistica ad arrivare sul mercato, che ha iniziato la produzione all’inizio di quest’anno, dovrebbe diventare il veicolo più venduto di Tesla.

Ha ottenuto buone valutazioni complessive dal personale di Consumer Reports durante i test drive all’inizio di quest’anno. Ma le classifiche di affidabilità si basano su un’indagine sui proprietari effettivi, che hanno segnalato problemi significativi.

I problemi segnalati dai clienti di Tesla Model Y andavano dai pannelli della carrozzeria disallineati alla vernice non corrispondente. Un proprietario ha riferito di polvere, detriti e persino capelli umani bloccati nella vernice.

Tesla scende nella classifica generale che misura l’affidabilità delle vetture

Consumer Reports ha detto che i nuovi veicoli hanno spesso problemi di affidabilità, ma i problemi di Tesla Model Y sembrano insolitamente gravi. Tesla per il momento non ha voluto rilasciare commenti sulla valutazione di Consumer Reports.

Anche la berlina di lusso Tesla Model S è scesa in classifica e la sua affidabilità è stata definita «inferiore alla media» e non è più raccomandata da Consumer Reports. Tesla Model X ha mantenuto la sua precedente valutazione «non consigliata» a causa dei continui problemi di affidabilità.

Solo Tesla Model 3 migliora la sua situazione

Solo la berlina Tesla Model 3 sembra aver migliorato la sua situazione. La vettura infatti ha ricevuto una valutazione consigliata da Consumer Reports. I problemi con la Model Y hanno trascinato Tesla in fondo alla classifica generale. Tra tutti i 26 marchi automobilistici classificati la casa americana è davanti solo al marchio Lincoln di Ford e di Volkswagen, che è arrivata ultima nel 2019.