Bella, impossibile e proveniente direttamente dal futuro: Tesla Cybertruck è la nuova auto pensata da Elon Musk e pronta a traghettarci in un mondo alla Blade Runner, tra sci-fi e videogiochi. Caratteristiche e prezzo non sono più un mistero e sono tanti a essere attirati dal nuovo veicolo realizzato da Tesla, la cui disponibilità sul mercato è prevista per il 2021.

Squadrato, grigio ed ecologico (100% elettrico) il nuovo pickup di Elon Musk è ora realtà, il debutto ufficiale è stato a Los Angeles in un evento dedicato che ha mostrato il Tesla Cybertruck in tutte le sue avveniristiche forme e prestazioni.

Ricorda le auto del futuro, quelle che da piccoli si immaginano a scuola o che popolano il cinema e i racconti di fantascienza: ecco tutto quello che devi sapere sul Tesla Cybertruck, dal prezzo (diviso in tre diversi modelli) alla specifiche tecniche.

Tesla Cybvertruck: caratteristiche e scheda tecnica

Il design salta subito all’occhio, è innegabile. E come potrebbe essere diversamente, dato le forme così diverse e audaci rispetto alla media di mercato al quale ci siamo ormai abituati negli anni.

Indubbiamente si tratta di un prodotto coraggioso, degno del genio istrionico e spesso provocatore di Elon Musk, che in merito ha dichiarato di ispirarsi a 007 (il design riprenderebbe quello di una delle auto di James Bond vista nel classico La spia che amava).

Una carrozzeria che è un corpo unico in acciaio, definito dallo stesso Musk come impenetrabile e indistruttibile (acciaio inossidabile 30X, lavorato a freddo) per garantire protezione, resistenza a urti e graffi e danni derivati dal tempo. A questi si uniscono i super vetri Tesla Armor Glass, formato da lastre super resistenti e polimeri plastici, frutto anche di un piccolo sketch mascherato da test di resistenza (forti sì, ma non in grado di resistere del tutto a urti mirati).

Le forme, con quel grigio acciaio tagliato alla perfezione e squadrato, nascondono un pickup degno di Ritorno al Futuro parte 2, con una capacità di 5,635 litri. A sostenere il tutto sospensioni e pneumatici che possono modificare l’altezza dal terreno e regolarsi meglio a seconda del carico trasportato, con 40,6 cm di partenza da terra.

Tesla Cybvertruck: prezzo, differenze e uscita

Se l’autonomia è 100% elettrica, ecco invece i prezzi e i dati ufficiali rilasciati da Musk durante la presentazione americana (va sottolineato che se l’Autopilot è standard la guida autonoma di serie e completa richiede un pagamento aggiuntivo di 7.000 dollari ai prezzi qua indicati):

  • motore singolo sull’asse posteriore, 400 km di autonomia circa, da 0 a 100 in 6,5 secondi, capacità di traino da 3,4 tonnellate a partire da 39.000 dollari;
  • doppio motore, trazione integrale, autonomia di 483 km, da 0 a 100 in 4,5 secondi e traino da 4,5 tonnellate a partire da 49,900 dollari;
  • triplo motore, trazione integrale, autonomia di 804 km, da 0 a 100 in 2,9 secondi e traino da 6,3 tonnellate a partire da 69,900 dollari.

L’uscita prevista è abbastanza lontana, la produzione inizierà infatti dal 2021 e per preordinarla basta un anticipo di 100 dollari.