Durante la teleconferenza successiva al rilascio da parte di Tesla dei risultati finanziari del terzo trimestre 2020, Elon Musk ha rilasciato importanti dichiarazioni a proposito del futuro pickup elettrico Tesla Cybertruck.

L’amministratore delegato della casa automobilistica californiana ha detto che di recente ha fatto una revisione del design del Cybertruck con Franz von Holzhausen, responsabile del design di Tesla.

Elon Musk promette cambiamenti importanti al suo pickup elettrico Tesla Cybertruck

Elon Musk ha confermato che il design di Tesla Cybertruck rispetto alla versione concept car svelata nel 2019 subirà alcuni cambiamenti al suo design. Tesla aveva già detto in precedenza che avrebbe aggiornato le sospensioni pneumatiche adattive del Cybertruck.

Elon Musk in passato aveva anche confermato l’intenzione di rendere il pickup elettrico più piccolo, anche se poi in un secondo momento ha detto che ciò non sarebbe avvenuto.

Tuttavia, dovrebbero essere implementati diversi perfezionamenti nel design di Tesla Cybertruck. Per quanto riguarda la sequenza temporale della produzione, Musk ha ricordato a tutti che l’inizio della costruzione di Tesla Cybertruck è legato al completamento della Gigafactory di Austin.

A proposito di ciò l’amministratore delegato di Tesla ha dichiarato che se tutto va bene entro la fine del 2021 le prime unità di Tesla Cybertruck saranno consegnate ai primi fortunati clienti.

Oltre 500 mila unità del pickup sono state già ordinate in tutto il mondo

Ricordiamo infatti che il modello, nonostante le critiche ricevute al debutto per il suo design eccessivamente futuristico, ha già ottenuto oltre 500 mila prenotazioni. Musk ha anche aggiunto che alla produzione in serie del pickup comunque non si arriverà prima del 2022 inoltrato.

Vedremo dunque se nei prossimi mesi queste tempistiche saranno rispettate e quali saranno le differenze estetiche e tecniche che il modello di produzione vanterà rispetto al prototipo mostrato nel novembre del 2019.