Come aiutare Amatrice: numero solidale terremoto e IBAN per donare soldi

Ecco come inviare soldi ad Amatrice e partecipare alla raccolta fondi per le popolazioni colpite dal terremoto: numero solidale per SMS e IBAN per donazioni in denaro.

Terremoto Centro Italia: come aiutare economicamente Amatrice e tutte le popolazioni colpite dal sisma? Qui di seguito i numeri utili per la raccolta fondi e le donazioni in soldi in sostegno dei terremotati di Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria.

Il terremoto avvenuto nel Centro Italia alle 3.36 del 24 agosto ha causato morti, feriti e danni, per non parlare delle migliaia di sfollati rimasti senza casa ed effetti personali nel reatino e nell’ascolano. La macchina della solidarietà si è mossa da tutta Italia per Amatrice e Accumoli, distrutti dal sisma. Sono partite squadre di soccorritori e volontari e la raccolta di generi di prima necessità è iniziata in ogni città del territorio nazionale.

Leggi qui per sapere dove sono i centri raccolta beni della tua città e a chi rivolgerti per aiutare i terremotati del Centro Italia.

Ma per dare un contributo concreto alle popolazioni colpite dal tragico terremoto, oltre a inviare cibo, indumenti, medicine e coperte, si può anche donare soldi destinati alla successiva ricostruzione.

Diverse raccolte fondi, sia da parte di associazioni no profit che dai partiti, hanno ufficialmente preso il via. Come partecipare alla raccolta fondi a sostegno delle popolazioni del Centro Italia colpite? Ecco i conti aperti dalle banche per fare donazioni in denaro, il numero solidale per chiamate e SMS attivato dalla Protezione Civile e le coordinate IBAN per fare i versamenti con causale “Terremoto Centro Italia”.

Potrebbe interessarti anche Terremoto, musei aperti domenica 28 agosto 2016: cosa visitare a Roma, Milano e in Italia

Terremoto Centro Italia, come aiutare: numero solidale SMS per inviare soldi

La Protezione Civile Nazionale, con la collaborazione delle principali compagnie telefoniche, ha attivato il numero solidale attraverso il quale donare soldi per i terremotati di Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche. Il numero è 45500, e tramite SMS o chiamata anche da rete fissa si doneranno 2€, devoluti per la fase di ricostruzione delle zone distrutte dal sisma.

Al termine della raccolta fondi, l’intero importo effettivamente donato verrà versato dagli operatori telefonici su un conto infruttifero aperto presso la Tesoreria Centrale dello Stato in favore del Dipartimento che le trasferirà poi alla Regione una volta ricevuta l’autorizzazione del Comitato dei Garanti.

Il numero 45500 per donare 2€ in favore dei terremotati del Centro Italia è attivo fino al 30 settembre 2016.

Terremoto, come aiutare Amatrice: raccolta fondi Croce Rossa

Anche la Croce Rossa ha attivato la raccolta fondi e vi si può accedere dal servizio “Dona Online” attivo sul sito ufficiale della CRI.

È possibile donare attraverso l’IBAN: IT40F0623003204000030631681 utilizzando la causale “Terremoto Centro Italia” oppure chiamare il numero solidale 06 5510, dedicato al servizio donazioni in denaro.

Inoltre, in collaborazione con Poste Italiane è stato istituito un nuovo conto corrente ad hoc, intestato “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Sisma del 24 agosto 2016″. Il codice IBAN è IT38R0760103000000000900050.

Ricapitolando, ecco i numeri e i contatti utili della CRI per dare un contributo economico in sostegno dei terremotati di Amatrice e del Centro Italia:

  • Email: aiuti@cri.it
  • Telefono: 06.5510
  • IBAN: IT40F0623003204000030631681
  • BIC/SWIFT: CRPPIT2P086

Terremoto, come aiutare Amatrice? IBAN per donazioni in denaro

Chi volesse fare una donazione con carta di credito o presso la sua banca, ecco i conti correnti aperti e le coordinate IBAN per sostenere la popolazione di Amatrice e dei Comuni devastati dal terremoto del 24 agosto. La causale da indicare è sempre “Terremoto Centro Italia” o “Sisma Centro Italia”.

  • C/C presso il Credito Valtellinese, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus, IBAN: IT17Y0521601631000000000578 - BIC BPCVIT2S;
  • C/C presso la Banca Popolare di Milano, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus, IBAN: IT51S0558401600000000064700;
  • C/C presso Banca Prossima, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus, IBAN: IT97Q0335901600100000000348;
  • C/C Anci – Emergenza Terremoto Centro Italia, IBAN: IT27A0623003202 000056748129;
  • C/C Arci presso Banca Etica Scarl, IBAN IT36A0501803200000000000041;
  • Raccolta fondi PD, coordinate: IBAN IT 96 H 01030 0320000000 6365314; Bic: PASCITMMROM; Causale: “Partito democratico raccolta fondi per terremoto” – Via S.Andrea delle Fratte 16. 00187 Roma;
  • C/C presso Banca Popolare Etica, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus, IBAN: IT86E0501801600000000101545“.

Argomenti:

Italia Terremoto IBAN

Iscriviti alla newsletter

Money Stories