Il 2021 sarà un anno assai importante per il marchio Suzuki in Europa. La casa automobilistica giapponese si trova infatti a dover fare i conti con un importante processo di ristrutturazione della sua gamma che sarà fondamentale per determinare il futuro del marchio nel nostro continente.

Il 2021 sarà un anno importante per il marchio Suzuki in Europa

Il produttore giapponese ha rilanciato la sua scommessa sull’elettrificazione e ora dispone di una gamma composta esclusivamente da veicoli elettrificati. Era il grande obiettivo del marchio per il mercato europeo in questo anno turbolento. Tuttavia, nei prossimi mesi altre importanti novità sono attese a proposito di Suzuki. Infatti per il prossimo anno sono previsti tutta una serie di lanci importanti.

Ecco quali saranno le principali novità che attendono la casa giapponese nel 2021

Nella primavera del 2021 il nuovo veicolo commerciale Suzuki Jimny arriverà presso le concessionarie del Vecchio Continente.

Per continuare a vendere il suo iconico fuoristrada in Europa, Suzuki ha infatti dovuto farlo proponendo questo famoso modello come veicolo commerciale. Questo per motivi legati al rispetto dei livelli di emissioni di CO2 previsti dall’Unione Europea per le vetture messe in vendita nel nostro continente.

Suzuki Jimny come veicolo commerciale presenta alcune piccole differenze rispetto al veicolo precedentemente commercializzato ma, in termini generali, si tratta dello stesso modello. In questo modo però può rispettare le normative sulle emissioni.

Confermato, invece, anche l’arrivo della nuova Suzuki Vitara in autunno. Questo importante SUV di Suzuki equipaggerà un nuovo sistema di ibridazione che sarà il primo per il marchio.

E infine è stato sottolineato che ci sarà una terza release, molto importante, ma di cui per il momento non si hanno ancora notizie ufficiali. Vedremo dunque in proposito se nei prossimi mesi arriveranno maggiori indizi.