Storia dell’Euro: ecco come ne parlavano Berlusconi e Bersani nel 2002

A Mister Euro del gennaio 2002 Berlsuconi e Bersani intervengono sulla Moneta Unica Europea appena introdotta: le lodi sperticate non mancano, nel 2002 il futuro dell’Italia nell’Euro era radioso.

Qualsiasi opinione si abbia sull’opportunità di un’uscita dall’Euro per sfuggire alla crisi, è difficile sottrarsi a un primo bilancio sulla moneta unica dopo 12 anni dalla sua introduzione come moneta corrente e 15 anni dall’istituzione dell’Euro come valuta contabile nel 1999.

Un valido aiuto nel compiere questa analisi tornando alla mente alle prime settimane di introduzione dell’Euro ce lo da Alan Friedman che all’inizio di questo secolo conduceva una trasmissione che non tutti ricorderanno: Mister Euro.

Di seguito la puntata di mister Euro del 15 gennaio 2002 (chi ha caricato il video ha riportato erroneamente 2001) aperta da Crozza che scimmiotta più che amichevolmente lo stesso Friedman e che vede la partecipazione di Bersani e Berlusconi (via telefono) che non si risparmiano nel lodare gli italiani e sé stessi per la grande conquista culturale e financo antropologica della moneta unica europea.

Da sottolineare i commenti sui «giovani che saranno liberi di andare a lavorare in Europa», ovviamente omettendo che sarebbero stati portati a farlo per costrizione e non per diletto.

Il compito di uno Stato sarebbe quello di creare all’interno della Nazione le condizioni per poter lavorare ed esprimere le proprie potenzialità, non aprire le frontiere e lasciare «liberi» i giovani di andare a cercar fortuna altrove senza lo shock di dover passare al banco dei cambi.

Ecco quindi la puntata, buona visione:

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.