Stipendi medi, la Juventus è terza al mondo: spende più della NBA

Sporting Intelligence ha pubblicato l’edizione 2019 del suo Global Sports Salaries, dove si analizzano i salari dei principali campionati di tutti gli sport: la Juventus come stipendi medi è terza al mondo, dietro solo a Barcellona e Real Madrid ma davanti alle franchigie della NBA.

Stipendi medi, la Juventus è terza al mondo: spende più della NBA

Vedere la Juventus ai vertici di una classifica, anche a livello mondiale, non è di certo una sorpresa ma l’ultimo report Global Sports Salaries, realizzato da Sporting Intelligence, ci fa capire quanto siano cresciuti i bianconeri negli ultimi tempi in ogni senso.

Spulciando l’edizione 2019 del rapporto, si vede come la Juventus è al terzo posto per quanto riguardo gli stipendi medi considerando le squadre di tutto il mondo dei principali sport.

Leggi anche Serie A: la classifica degli stipendi

I bianconeri quest’anno hanno superato le principali franchigie NBA, finendo dietro soltanto al Barcellona e al Real Madrid, con basket e calcio che sono gli autentici dominatori di questa speciale graduatoria.

A incidere su questo exploit della Juventus è senza dubbio l’arrivo di Cristiano Ronaldo, visti i 31 milioni netti a stagione percepiti dall’asso portoghese che si sommano agli alti stipendi degli altri top player in rosa.

Stipendi medi: Juventus terza al mondo

A certo livelli lo sport ormai sta diventando un affare solo da ricchi. L’edizione 2019 del Global Sports Salaries , ha evidenziato quanto siano alti i costi per costruire e mantenere una squadra che possa essere di successo.

Analizzando i principali campionati dei vari sport, per quanto riguarda lo stipendio medio percepito dagli elementi della propria rosa la Juventus è terza al mondo con una spesa media di oltre 10 milioni di dollari.

Nei primi dodici posti, il calcio occupa il podio con Barcellona e Real oltre ai bianconeri mentre il PSG è all’ultimo posto. Per il resto è un monologo della NBA con in testa Portland e Golden State.

Allargando lo sguardo della classifica, per trovare un’altra italiana si deve scendere fino al 67° posto dove c’è la Roma, con una spesa media di quasi 4,5 milioni di dollari, mentre l’Inter è al 69° posto con 4 milioni.

La Juventus in un anno è passata dal nono al terzo posto, con questo balzo che è dovuto non solo dalla presenza di Cristiano Ronaldo, ma anche dagli acquisti fatti in estate dai campioni d’Italia.

Se guardiamo gli stipendi della nostra Serie A, tra i primi tredici giocatori più pagati ben dieci sono a disposizione di mister Maurizio Sarri. I nuovi acquisti Matthijs de Ligt (8 milioni), Adrien Rabiot e Aaron Ramsey (7 a testa), incidono molto sul monte ingaggi senza dimenticare i vari Paulo Dybala (7,3 milioni) e Gonzalo Higuain (7,5 milioni).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO