Starbucks apre a Roma e cerca personale: data apertura e indirizzo

Quando e dove apre Starbucks a Roma? Tutte le notizie sull’apertura della caffetteria e i profili professionali ricercati.

Starbucks apre a Roma e cerca personale: data apertura e indirizzo

Apertura Starbucks a Roma: per la nuova sede l’azienda cerca personale. Qui tutte le novità e le cose da sapere su data di inaugurazione, apertura e indirizzo di Starbucks a Roma.

Il 2020 dovrebbe essere l’anno giusto per il primo Starbucks Core nella Capitale. In Italia il colosso della caffetteria è presente solo a Milano, dove è possibile gustare le bevande nello stile tipico del marchio in ben 6 caffetterie, tra le quali spicca la Reserve Roastery di Piazza Cardusio, la più grande in Europa in questa speciale categoria.

Secondo le indiscrezioni, per la data di apertura di Starbucks a Roma bisognerà attendere l’estate 2020. Intanto, ci sono notizie certe su dove aprirà e sono state già pubblicate alcune offerte di lavoro per il nuovo store.

Starbucks a Roma: dove e quando apre

L’apertura di Starbucks a Roma era già prevista per il 2019, ma rallentamenti burocratici l’hanno fatta slittare al 2020. Stando alle indiscrezioni trapelate in rete, infatti, entro l’estate dovrebbe essere davvero tutto pronto per l’inaugurazione della caffetteria nel centro di Roma.

Il format del punto vendita romano di Starbucks sarà quello tradizionale. Per quanto riguarda l’ubicazione, la scelta è caduta su una delle zone più centrali e turistiche di tutta la città: il Vaticano.

Nello specifico, Starbucks a Roma sorgerà nei locali della ex libreria Maraldi, sfruttando un grande immobile - dotato di ben 11 vetrine - su Viale dei Bastioni di Michelangelo, nei pressi di Piazza del Risorgimento e a pochi metri dalle fermate della linea A della metropolitana Cipro e Ottaviano.

La strategia dell’azienda è chiara: attirare i turisti, sia stranieri che italiani, che affollano il quartiere in tutti i periodi dell’anno. San Pietro, Borgo San Pio e i Musei Vaticani si trovano proprio a due passi dal prossimo Starbucks. Si presume, quindi, che la caffetteria sarà molto frequentata - specialmente dai viaggiatori americani molto legati al marchio - e da chi vuole prendersi una pausa durante una giornata di visite turistiche nella zona.

La data di apertura ufficiale non è stata ancora resa nota e bisognerà, probabilmente, attendere ancora qualche mese per sapere con certezza quando ci sarà il debutto di Starbucks a Roma.

Starbucks apre a Roma: le offerte di lavoro

A confermare la prossima apertura dello Starbucks a Roma è stata la pubblicazione di alcune offerte di lavoro circa un mese fa sul sito ufficiale italiano.

Nel dettaglio, le figure ricercate attualmente per il prossimo punto vendita della capitale sono due: 1 Store manager e 1 Assistente allo store manager. Per entrambi i ruoli, che richiedono mansioni di responsabilità importanti, le persone selezionate dovranno svolgere un periodo di formazione negli store Starbucks di Milano per almeno 4 mesi.

Informazione, questa, che conferma l’ipotesi che Starbucks a Roma non aprirà prima dell’estate. Probabilmente, in vista dell’apertura, saranno diffusi nuovi annunci di offerte di lavoro per altre tipologie di mansioni.

Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle posizioni aperte da Starbucks a Roma nel 2020.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Starbucks

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.