Le Srl possono beneficiare delle detrazioni per le spese di riqualificazione energetica?

Francesco Oliva

4 Luglio 2016 - 09:51

condividi

Srl: tra le agevolazioni fiscali più rilevanti previste dal Fisco vi sono le spese di riqualificazione energetica: possono beneficiarne anche le società a responsabilità limitata?

Le Società a Responsabilità Limitata (SRL) possono beneficiare delle detrazioni sul reddito per aver effettuato spese di riqualificazione energetica?
Le detrazioni sul reddito fiscale per spese di riqualificazione energetica consentono di ottenere un’agevolazione consistente nella detrazione del 55% o 65%, a seconda del periodo in cui tale spesa è stata sostenuta. Si tratta di una detrazione fiscale che consente di fruire di un’agevolazione sulla spesa di riqualificazione energetica sostenuta utilizzabile lungo 10 periodi d’imposta consecutivi.

In questo articolo vedremo se tale agevolazione fiscale potrà essere utilizzata anche dalle imprese che operano in forma di Srl ed eventualmente in che modalità.

Le Srl possono beneficiare delle detrazioni per le spese di riqualificazione energetica?

Innanzitutto ci si chiede se le Srl possono beneficiare delle detrazioni fiscali per spese di riqualificazione energetica? La risposta è affermativa: si, le società a responsabilità limitata possono fruire delle detrazioni fiscali del 55% o 65%, a seconda del periodo di riferimento dell’acquisto effettuato.

La normativa di riferimento prevede dei limiti di spesa e le detrazioni fiscali avvengono nel rispetto del principio di competenza e non di cassa. La detrazione fiscale complessiva deve essere rateizzata in 10 rate di pari importo.

Detrazioni spese di riqualificazione energetica Srl: una differenza importante rispetto ai contribuenti non titolari di reddito d’impresa

Le Srl possono dunque beneficiare delle detrazioni fiscali per le spese di riqualificazione energetica. La normativa di riferimento è sostanzialmente simile a quella prevista per i contribuenti non titolari di reddito d’impresa.

Tuttavia, in materia di detrazioni fiscali per spese di riqualificazione energetica esiste un’importante differenza tra contribuenti non titolari di reddito d’impresa e società a responsabilità limitata.
Per le Srl, infatti, non è previsto l’obbligo di pagamento tramite bonifico parlante.

Detrazioni spese riqualificazione energetica: la dichiarazione dei redditi delle Srl

Le detrazioni fiscali per spese di riqualificazione energetica delle Srl possono essere utilizzate indicando correttamente i relativi dati nella dichiarazione dei redditi modello Unico SC.

A questo proposito, i quadri della dichiarazione dei redditi modello Unico SC sono i seguenti:

  • quadro RS80 - Interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti;
  • quadro RS81 - Interventi su edifici esistenti, parti o unità immobiliari;
  • quadro RS82 - Installazione di pannelli solari per la produzione di acqua;
  • quadro RS83 - Interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale;
  • quadro RS84 - Interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali;
  • quadro RS85 - Acquisto e posa in opera di schermature solari;
  • quadro RS86 - Acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatore di calore alimentate da biomasse combustibili;
  • quadro RS87 - Acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali.

Nella dichiarazione dei redditi modello Unico SC della Srl considerata dovranno essere inseriti gli importi della spesa complessiva sostenuta, della rata annuale e del numero rata di riferimento per la dichiarazione dei redditi considerata.

Iscriviti a Money.it