Spread torna a scendere. I motivi

L’ipotesi di un voto rapidissimo, già alla fine di ottobre come vorrebbe Salvini, si è indebolita e il Parlamento sembra voler allungare i tempi di una eventuale crisi

Spread torna a scendere. I motivi

Lo spread BTP-Bund scende questa mattina dopo la burrascosa settimana che ci siamo lasciati alle spalle.

Venerdì, all’apice della crisi politica del governo italiano innescata dal vice premier e ministro dell’interno Matteo Salvini, Fitch ha confermato il rating sull’Italia a BBB, con outlook negativo.

Ecco perché questa mattina la carta italiana sta mettendo a segno un rimbalzo rispetto alle ultime due sedute. Rispetto a venerdì, l’ipotesi di un voto rapidissimo, già alla fine di ottobre, come vorrebbe Salvini, si è indebolita e il Parlamento sembra volersi mettere di traverso.

A metà mattinata sulla piattaforma Bloomberg il differenziale di rendimento Italia-Germania sul tratto decennale vale 233 punti base dai 241 del finale di seduta di venerdì. Allo stesso tempo, il tasso del decennale di riferimento scambia a 1,75% da 1,83% della scorsa chiusura.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Spread

Argomenti:

Spread Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \