Sondaggi politici elettorali: la Lega stacca il PD, Meloni in calo

Carmine Orlando

10 Dicembre 2020 - 14:34

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Scatto in avanti del partito di Salvini, battuta d’arresto per Fratelli d’Italia, ancora male Renzi e Calenda.

Sondaggi politici elettorali: la Lega stacca il PD, Meloni in calo

Il Governo Conte II sta attraversando un momento molto delicato, con Matteo Renzi, qualche esponente del PD e una parte dei cinquestelle che minano la sua tenuta. Ma quanto valgono i partiti, se si andasse a votare per le elezioni politiche? I sondaggi politici elettorali realizzati dall’istituto Ixè, attraverso i dati dell’Osservatorio Politico Nazionale del 7-10 dicembre 2020, ci illustrano le intenzioni di voto.

La Lega in netta ripresa, stacca il PD

Il partito di Matteo Salvini che alle Europee 2019 aveva ottenuto il 34,3%, dopo un’ulteriore correzione verso l’alto, ha poi intrapreso un lungo trend discendente. I sondaggi elettorali Ixè, stimano oggi la Lega al 23,2%, ma in netta ripresa rispetto all’ultima rilevazione effettuata il 21 novembre, con un guadagno dello 0,9%.

Il PD si era avvicinato molto alla Lega, tanto che dal 6 ottobre il suo svantaggio è stato sempre inferiore al punto percentuale, fino allo 0,6% del sondaggio precedente. Il sorpasso sembrava ormai essere vicino, ma i sondaggi politici Ixè del 10 dicembre, indicano il partito di Nicola Zingaretti al 21,9%, in crescita di due decimali, ma che adesso vede il Carroccio a 1,3 punti percentuali.

Fratelli d’Italia in calo, ma ancora davanti al M5S

Battuta d’arresto per il partito di Giorgia Meloni, che perde tre decimali in quasi tre settimane, e si attesta al 16,0%. E’ importante ricordare che alle Europee 2019, Fratelli d’Italia aveva ottenuto appena il 6,5%.

Nonostante il calo di FdI, il M5S resta alle sue spalle, come quarta forza politica con il 15,6%, stabile rispetto al sondaggio Ixè del 21 novembre. Forza Italia è stimato all’8,3%, con un guadagno di due decimali.

E’ abbastanza sorprendente che il Movimento 5 Stelle, nonostante una crisi che ormai si protrae e si consuma al suo interno, non abbia perso consensi nelle ultime tre settimane.

Sondaggi Ixè: intenzioni di voto ai partiti minori

L’unica forza politica tra quelle minori che si trova al di sopra del 3%, è La Sinistra con il 3,2%, che registra un importante rialzo di sei decimali. Scavalcata Italia Viva di Matteo Renzi, in calo dello 0,2% che si attesta al 2,5%. Non va meglio a Carlo Calenda, che vede Azione perdere due decimali e scendere al 2,1%.

+Europa all’1,9%, guadagna lo 0,1% in tre settimane, sale anche Europa Verde che passa dall’1,3% all’1,5%. Altri partiti sono indicati al 3,8%. Indecisi/astenuti al 38,1%, in ribasso di nove decimali.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories