Si può andare alle Maldive? Le regole per gli italiani in vacanza

29 Settembre 2021 - 12:36

condividi

Si può andare in vacanza alle Maldive? Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di partire per le ferie su green pass, tampone, quarantena e su tutte le regole previste per gli italiani.

Si può andare alle Maldive? Le regole per gli italiani in vacanza

Con l’arrivo dell’autunno torna la possibilità di viaggiare anche in mete esotiche, come le Maldive, Seychelles, Mauritius, Egitto - ma solo Sharm El Sheikh e Marsa Alam-, Repubblica domenicana, e Aruba. È quanto prevede una nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza con cui sono stati istituiti in via sperimentale degli itinerari turistici controllati.

Ma vediamo cosa sono e quali regole dovranno rispettare gli italiani che decideranno di raggiungere per le loro vacanze autunnali le destinazioni al di fuori dell’Unione europea.

Via libera alle vacanze alle Maldive

Grazie a una nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute gli italiani potranno tornare in vacanza anche in alcune mete selezionate extra Ue sfruttando quelli che sono stati definiti corridoi Covid free, ossia dei viaggi turistici da svolgere “secondo specifiche misure di sicurezza sanitaria”. Questi itinerari infatti prevedono delle precise norme per le partenze, gli arrivi, la “permanenza in strutture ricettive selezionate”, le gite e le escursioni nelle mete extra Ue.

Naturalmente il green pass sarà un documento obbligatorio per viaggiare all’estero a cui dovrà aggiungersi anche l’esito negativo di un tampone antigenico o molecolare svolto nelle 48 ore precedenti alla partenza. Nel caso in cui la vacanza duri una settimana o più si dovrà fare un altro tampone a metà soggiorno.

Una volta rientrati in Italia non si dovrà rispettare alcun obbligo di quarantena o isolamento fiduciario nel caso in cui si presenti il risultato negativo di un ulteriore test svolto nelle 48 ore precedenti al rientro. Il tampone può essere fatto anche all’arrivo in aeroporto. Le regole contenute nell’ordinanza saranno applicate sia per i voli diretti che per quelli che prevederanno degli scali intermedi.

Le regole da rispettare durante il viaggio

Per garantire un viaggio in sicurezza gli italiani dovranno rispettare una serie di norme stringenti durante tutta la durata del viaggio, ad esempio:

  • possibilità di effettuare il check-in online;
  • obbligo di indossare la mascherina durante il volo da cambiare ogni 4 ore. Sono esentati solamente i bambini al di sotto dei 6 anni o persone con particolari patologie certificate;
  • obbligo di vaccinazione per il personale di accoglienza;
  • misurazione della temperatura almeno una volta al giorno;
  • evitare assembramenti durante i pasti;
  • obbligo di essere in possesso di un’assicurazione sanitaria Covid per il rimpatrio protetto e l’assistenza in loco.

L’andamento dell’iniziativa sarà monitorato da un tavolo tecnico istituito dal ministero della Salute, a cui collaboreranno anche i ministeri del Turismo e degli Affari esteri, rappresentanti della cooperazione internazionale, operatori turistici e aeroportuali.

Argomenti

Iscriviti a Money.it