Sciopero mezzi Roma 25 novembre: orari, chi partecipa e fasce garantite

Martino Grassi

24 Novembre 2020 - 17:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Sciopero dei mezzi a Roma mercoledì 25 novembre. Si fermano tram, bus e metro gestiti da Atac e Cotral e i treni di Trenitalia, ma ci sono fasce garantite. Vediamo quali sono.

Sciopero mezzi Roma 25 novembre: orari, chi partecipa e fasce garantite

Si prospetta essere un mercoledì nero per Roma quello previsto per domani 25 novembre a causa dello sciopero indetto dall’USB. Le proteste avranno una durata di 4 ore, in concomitanza con altri scioperi a livello nazionale, durante il quale non sarà garantito il servizio di bus, metro, tram e treni. Inoltre nelle stazioni delle linee metroferroviarie, che potrebbero restare aperte, non sarà garantito il funzionamento di scale mobili, ascensori, montascale, così come potrebbero verificarsi delle interruzioni del servizio biglietterie.

Potrebbero quindi aumentare i disagi per i lavoratori che si sposteranno all’interno della Capitale, dove le attuali normative volte a limitare la diffusione del virus fissano la capienza massima dei mezzi di trasporto al 50%, anche nelle zone gialle.

Sciopero mezzi Roma 25 novembre

Nella giornata di mercoledì 25 novembre è stato indetto uno sciopero dall’USI - Unione Sindacale Italiana, a cui prenderanno parte i dipendenti comunali e delle aziende partecipate, i lavoratori delle cooperative sociali e dei servizi socio sanitari educativi. Tra questi anche i dipendenti di Atac, Cotral e Ferrovie dello Stato.

L’USI ha indetto la protesta “per rivendicare la prosecuzione delle iniziative di difesa collettiva, per migliori condizioni di lavoro, salariali, dignità sui posti di lavoro, per la salute e la sanità, istruzione/formazione, trasporti pubblici e non sottoposti alle regole del mercato degli appalti, alle esternalizzazioni con gestioni penalizzanti, privatistiche”, organizzando anche un presidio davanti il Campidoglio alle ore 9:30, garantendo il respetto delle norme anticovid.

Il servizio di trasporto pubblico potrebbe quindi non essere assicurato in alcuni orari. Vediamo quali sono le fasce garantite per autobus, metro, tram e treni.

Sciopero Atac e Cotral: orari e fasce garantite

Alla mobilitazione del 25 novembre parteciperanno anche i dipendenti di Atac e Cotral, proprio per questo motivo sono previsti dei disagi nel trasporto pubblico della Capitale durante lo sciopero di 4 ore, in programma dalle 8:30 fino alle 12:30, indetto dal sindacato USB Lavoro Privato.

La protesta interesserà bus, tram, metro e ferrovie Roma-lido, Termini-Centocelle e Roma-Civita Castellana-Viterbo. Saranno tuttavia garantite tutte le corse fino alle ore 8.30, orario di inizio dello sciopero. E quelle successive alla ripresa del servizio alle ore 12.30.

Sciopero Trenitalia: i treni garantiti

Anche Trenitalia ha deciso di partecipare allo sciopero. A partire dalla mezzanotte e fino alle 21:00 di mercoledì 25 novembre, i dipendenti del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane potrebbero incrociare le braccia su tutto il territorio nazionale e su Roma. Da quanto si apprende dal sito ufficiale di Trenitalia non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza.

Per quanto riguarda i treni regionali saranno garantiti unicamente i servizi essenziali previsti in caso di sciopero durante i giorni feriali. I treni quindi circoleranno regolarmente dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

Argomenti

# Roma

Iscriviti alla newsletter

Money Stories