Risultati sondaggio: crisi di governo, Draghi premier ideale se Conte si dimette

Alessandro Cipolla

23/01/2021

03/02/2021 - 09:05

condividi
Facebook
twitter whatsapp

I risultati del sondaggio di Money.it: per i lettori, vista la crisi di governo in atto, Mario Draghi dovrebbe essere il Presidente del Consiglio nel caso in cui Giuseppe Conte dovesse rassegnare le dimissioni.

Risultati sondaggio: crisi di governo, Draghi premier ideale se Conte si dimette

Mario Draghi sarebbe il nuovo premier ideale in caso di dimissioni di Giuseppe Conte. Questo è il risultato del sondaggio di Money.it vista la crisi di governo ancora in atto, dopo che il voto al Senato sulla fiducia non ha sciolto nessuno dei nodi che si sono venuti a creare a seguito dello strappo di Italia Viva. Nonostante il palesarsi di un manipolo di “costruttori”, i giallorossi al momento non dispongono ancora di una maggioranza a Palazzo Madama.

Stando al sondaggio, che ricordiamo non ha valore scientifico ma soltanto indicativo non essendo realizzato a campione, sarebbe Mario Draghi l’eventuale nuovo premier ideale, superando proprio Giuseppe Conte e Matteo Salvini.

Scaldano meno i cuori dei lettori invece l’ipotesi di un governo istituzionale retto da Marta Cartabia e uno, di stampo politico e con l’attuale maggioranza, guidato dal dem Dario Franceschini o dal pentastellato Luigi Di Maio.

In piena pandemia, con una crisi economica devastante, un piano vaccini frenato dai tagli di Pfizer e un Recovery Plan al momento in naftalina mentre undici Paesi UE lo hanno già presentato, in Italia ancora non si è chiusa la crisi di governo aperta una settimana fa da Matteo Renzi.

Al momento Giuseppe Conte sta andando avanti con un governo di minoranza, ma soprattutto al Colle tutti sono consapevoli che i giallorossi non potranno affrontare le impegnative sfide che attendono il Paese in questo 2021 senza numeri solidi in Parlamento.

Se entro fine mese non si dovesse formare un nuovo gruppo parlamentare al Senato pronto a sostenere l’attuale governo, a riguardo tutte le attenzioni sono rivolte ai centristi e pezzi di Italia Viva e Forza Italia, a quel punto per il premier sarebbe impossibile andare avanti.

Crisi di governo: un sondaggio sul nuovo premier

Se fossimo nell’ambito del betting, in questo momento il favorito per Palazzo Chigi sarebbe Giuseppe Conte, con l’attuale inquilino che ha superato il voto di fiducia anche se non ha ottenuto una maggioranza assoluta al senato.

Se dovessero palesarsi i “responsabili”, o “costruttori secondo la nuova dicitura, sia il Partito Democratico che i centristi vorrebbero a prescindere delle dimissioni di Conte, che poi si dovrebbe presentare di nuovo in Parlamento per avere un disco verde a un suo governo ter.

Lo scenario più plausibile è quindi un reincarico per Giuseppe Conte, ma non sarà facile per l’avvocato trovare numeri solidi a Palazzo Madama. In tutto questo, la speranza di Matteo Renzi sarebbe quella di far fuori il premier, per poi riallacciare il dialogo con PD e 5 Stelle per fare un nuovo governo giallorosso.

Il leader di Italia Viva si dice abbia ingolosito gli ex alleati proponendo un esecutivo guidato da Dario Franceschini o Luigi Di Maio, allargando poi la base della maggioranza anche ai centristi.

Sullo sfondo rimane sempre Matteo Salvini, che spera di trovare una sponda per una maggioranza di centrodestra allargata anche qui ai “responsabili”. In questo caso però appare difficile che l’ex ministro possa andare a finire a Palazzo Chigi.

Resta sempre in ballo poi l’ipotesi di un governo istituzionale: la prima scelta sarebbe sempre quella di Mario Draghi, che però avrebbe già rifiutato per tenersi libero per il Colle, con l’altro nome caldo che è quello di Marta Cartabia, prima donna in Italia a ricoprire l’incarico di presidente della Corte Costituzionale.

Guardando i risultati del sondaggio, si capisce come un eventuale governo Draghi sarebbe accolto in maniera favorevole da buona parte dei lettori, con l’ipotesi di un Conte-ter che resterebbe la seconda soluzione più auspicata.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO