Reddito di cittadinanza, pagamento di giugno: arriva oggi venerdì 26?

Reddito di cittadinanza: il pagamento del mese di giugno potrebbe arrivare per qualcuno già da oggi venerdì 26. Non tutti però riceveranno la ricarica entro la settimana ed entro il mese corrente.

Reddito di cittadinanza, pagamento di giugno: arriva oggi venerdì 26?

Reddito di cittadinanza: il pagamento di giugno è alle porte, ma la ricarica arriva già da oggi venerdì 26?

Una domanda lecita che molti beneficiari, specie quelli alla prima ricarica sulla carta del reddito di cittadinanza, si potrebbero porre. D’altronde, se solitamente il pagamento del reddito di cittadinanza avviene dal 27 del mese ed entro la fine del mese, il fatto che il 27 a giugno cada di sabato potrebbe indurre qualche dubbio nei beneficiari del sussidio.

Qualcuno potrebbe anche chiedersi se la ricarica del reddito di cittadinanza per il pagamento di giugno non possa slittare addirittura al 29 giugno che è lunedì.

Cerchiamo allora di fare chiarezza su questo punto perché sembra che il pagamento del reddito di cittadinanza possa avvenire già da oggi venerdì 26 giugno.

Reddito di cittadinanza: pagamento di giugno in arrivo il 26?

Il pagamento del reddito di cittadinanza non avviene mai in una data precisa e per giugno potrebbe essere addirittura anticipato al 26 rispetto al più comune 27.

Sappiamo con certezza che la ricarica della carta del reddito di cittadinanza avviene negli ultimi giorni del mese. INPS deve inviare le disposizioni di pagamento a Poste Italiane che procede alla ricarica del reddito di cittadinanza sulla carta specifica nel giro di poche ore.

Il beneficiario può controllare lo stato della domanda e se INPS ha già inviato le disposizioni a Poste Italiane per il pagamento di giugno il reddito di cittadinanza è in dirittura d’arrivo.

Il singolo beneficiario accedendo all’area riservata INPS del servizio relativo al reddito di cittadinanza può verificare lo stato del pagamento di giugno controllando tre voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicondazione a Poste.

Solitamente tra l’ultima elaborazione e l’invio delle disposizioni a Poste Italiane passano due giorni, e quest’ultima e la fase della rendicondazione riportano la stessa data quindi la ricarica dovrebbe avvenire nel giro di poche ore.

Stando alle testimonianze di molti beneficiari del reddito di cittadinanza per il pagamento di giugno l’ultima elaborazione risale al 24, con l’invio della disposizione che risulta alla data del 26 giugno quindi il pagamento per moltissimi dovrebbe avvenire già da oggi.

Molti inoltre testimoniano che la conferma è arrivata direttamente da INPS e che il pagamento del reddito di cittadinanza risulterà oggi pomeriggio 26 giugno. Ovviamente non per tutti.

Reddito di cittadinanza: pagamento di giugno il 26, ma non per tutti

Il pagamento del reddito di cittadinanza di giugno arriva già dal 26, ma non per tutti perché ovviamente la disposizione di pagamento da parte di INPS a Poste potrebbe non avvenire lo stesso giorno per tutta la platea dei beneficiari. In ogni caso la ricarica della carta del reddito di cittadinanza non dovrebbe slittare oltre il 30 giugno.

C’è poi un’altra questione che riguarda coloro che hanno fatto domanda per il reddito di cittadinanza a maggio o anche a giugno 2020.

I primi infatti dovrebbero aver già ricevuto la ricarica del reddito di cittadinanza di giugno entro il 15 del mese corrente.

Per quanto riguarda invece i nuovi beneficiari, coloro che hanno fatto domanda a giugno, se andrà a buon fine, il pagamento del reddito di cittadinanza dovrebbe avvenire entro il 15 del prossimo mese.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories