Quattordicesima pensionati 2020: ecco perché non è arrivata

Quattordicesima pensionati 2020: a molti potrebbe non essere arrivata perché non rispettano i requisiti reddituali e anagrafici previsti.

Quattordicesima pensionati 2020: ecco perché non è arrivata

Quattordicesima pensionati 2020: perché a oggi non è arrivata? La quattordicesima mensilità per i pensionati, come anche per i lavoratori, consiste in una somma aggiuntiva per la quale non serve fare alcuna domanda, ma che viene accreditata in automatico con la pensione o anche con lo stipendio di luglio.

Nel 2020 per i pensionati la quattordicesima è arrivata negli ultimi giorni di giugno- per coloro che prendono la pensione in contanti con l’anticipo previsto per l’emergenza COVID-19 - mentre per coloro che hanno scelto l’accredito bancario il giorno è stato fissato al 1° luglio 2020.

Se la quattordicesima pensionati 2020 non è arrivata la risposta al perché potrebbe trovarsi nell’allungarsi dei tempi per visualizzare l’accredito da parte dell’Istituto bancario. Potrebbe tuttavia accadere che il pensionato non ne abbia diritto.

Quattordicesima pensionati 2020: ecco perché non è arrivata

Se non a tutti i pensionati è arrivata la quattordicesima 2020 il perché sta nei requisiti mancanti, in primis l’età.

Se la quattordicesima non è arrivata è perché il pensionato non ha compiuto 64 anni entro il 30 giugno 2020, altresì può darsi che questi, pur avendo il requisito anagrafico, non abbia quello reddituale.

Il requisito di reddito - i limiti reddituali per il 2020 sono stati definiti da INPS in una apposita circolare - sono i seguenti:

  • fino a 1,5 volte il trattamento minimo della pensione con il limite di reddito fissato così a 10.043,87 euro;
  • fino a 2 volte il trattamento minimo per un limite annuo fissato a 13.391,82 euro.

Il trattamento minimo nel 2020 è pari a 515,07 euro mensili. Sulla base delle suddette soglie vengono stabiliti i vari importi della quattordicesima che può andare da un minimo di 336 euro a un massimo di 655 euro.

Ai pensionati che non hanno i suddetti requisiti la quattordicesima non spetta. E se si hanno i requisiti di reddito, ma i 64 anni si compiono a luglio?

Quattordicesima pensionati 2020 per chi compie 64 anni a luglio

La quattordicesima del 2020 potrebbe non essere arrivata a quei pensionati che compiono 64 anni dopo giugno, quindi a partire da luglio. Cosa succede in questo caso? A rispondere è INPS con la circolare che abbiamo sopra citato.

L’Istituto infatti chiarisce che come ogni anno per i pensionati che compiono 64 anni dal 1° agosto 2020 (per la Gestione privata ed ENPALS) o dal 1° luglio (per le pensioni della Gestione pubblica) al 31 dicembre 2020, sempre a condizione che rientrino nei limiti reddituali, la quattordicesima viene accreditata d’ufficio con la rata della pensione di dicembre 2020.

Lo stesso discorso vale per la quattordicesima 2020 dei pensionati che sono diventati titolari della pensione nel corso dell’anno.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories