Quanto vale un bitcoin in euro?

icon calendar icon person
Quanto vale un bitcoin in euro?

Quando vale un bitcoin in euro? Dopo il forte rialzo della criptovaluta negli ultimi mesi vediamo il valore del cambio tra il bitcoin e la moneta unica.

Quanto vale un bitcoin in euro? A quanto è scambiato un bitcoin, famosa moneta virtuale, contro la moneta unica?
Chi sente per la prima volta parlare di Bitcoin, oltre a voler conoscere cosa sono i bitcoin e come funzionano, vuole scoprire quanto vale un bitcoin in euro.

Negli ultimi tre mesi il settore delle criptovalute ha registrato un’ascesa senza precedenti fino a superare i 2.000 euro per unità; il bitcoin continua a segnare nuovi massimi storici, portando sempre più in alto il valore del bitcoin nei confronti dell’euro.

Al 15 maggio un bitcoin vale oltre 2.140 euro.

Che sia per curiosità, per investimento o per semplice informazione, di seguito scopriamo insieme quanto vale un bitcoin (BTC) in euro (EUR) e perché il valore di questa moneta virtuale è così alto contro la nostra moneta unica.

Quanto vale un bitcoin in euro

La logica dietro il valore di un bitcoin in euro è la stessa, ad esempio, che si trova nel chiedersi quanto vale una sterlina in euro: le valute hanno valore in relazione alle altre valute con cui vengono scambiate, componendo così il mercato più grande e liquido al mondo: il Forex.

Sappiate, dunque, che come per qualsiasi altro cambio valutario il valore del bitcoin in euro cambia molto volte anche nel giro di un minuto.
Quindi, la risposta a quanto vale un bitcoin in euro non è univoca, ma va ricercata e contestualizzata ogni giorno.

Oggi, 15 maggio 2017, il cambio bitcoin in euro sta a 2.144. Questo significa che un solo Bitcoin vale ben 2.144 euro.
La capitalizzazione di mercato è di oltre €35 miliardi.

Perché il bitcoin vale così tanti euro?

Creato nel 2009 da un anonimo noto sotto lo pseudonimo Satoshi Nakamoto, il bitcoin è una vera e propria valuta, anche virtuale, e quindi il suo valore - anche contro l’euro - è regolato dai movimenti della domanda e dell’offerta.

Non essendoci alcuna banca che li emette, i bitcoin vanno comprati da una bitcoin miner e il prezzo di acquisto, appunto, varia a seconda del valore dato dal mercato e dal prezzo stabilito dalla miner. Il bitcoin può essere utilizzato per comprare qualsiasi cosa online.

Recentemente il Giappone lo ha riconosciuto come valuta estera, dando un maggiore valore al bitcoin, e l’ente che regola i mercati finanziari negli Stati Uniti sta valutando la creazione di un ETF con la criptovaluta più amata del mondo come sottostante.

Bitcoin in euro: perché il valore cambia nel tempo

Come anticipato, il mercato è libero a seconda della domanda e dell’offerta di stabilire il prezzo del bitcoin e quanto vale un bitcoin in euro.

Gli investitori sanno bene che il valore del bitcoin in euro è molto volatile.
Basta osservare questo grafico:

Come puoi notare, ad agosto 2015 il valore del bitcoin era sotto i 200 euro, ma ad oggi il suo valore è aumentato di oltre cinque volte e da inizio anno la crescita del valore del bitcoin in euro è stata strabiliante.

Questa caratteristica del valore dei bitcoin in euro rende la valuta virtuale molto attraente. Ma è opportuno ricordare il valore del bitcoin in euro può salire velocemente quanto scendere.

Chiudi X