Powell calma i mercati, Asia positiva oggi

Violetta Silvestri

23/06/2021

23/06/2021 - 08:36

condividi

Mercati oggi in territorio positivo, con l’Asia che guadagna dopo le parole di Powell su una politica monetaria ancora accomodante, almeno nel breve periodo. Che succede negli scambi?

Powell calma i mercati, Asia positiva oggi

Mercati oggi spinti dall’ottimismo grazie a nuove indicazioni della Fed giunte dalle parole di Jerome Powell.

La maggior parte delle azioni asiatiche è aumentata così come i future azionari statunitensi. I commenti rassicuranti sull’inflazione e sulla politica monetaria da parte dei funzionari della Federal Reserve hanno rafforzato il sentimento degli investitori.

I mercati, quindi, sembrano stabilizzarsi: che succede oggi?

Mercati oggi: Asia in rialzo, Bitcoin recupera

Giornata all’insegna di maggiore ottimismo nelle Borse. L’Asia avanza e gli indici scambiano tutti in verde questa mattina.

Nel dettaglio, alle ore 8.15 italiane, il Nikkei è poco sopra la parità, scontando i dati sull’attività manifatturiera giapponese che a giugno (preliminare) evidenzia l’ espansione più lenta dall’inizio dell’anno.

In Cina, l’indice Shanghai avanza di 0,33% e Shenzhen aumenta di 1,08%. Il Kospi è positivo, così come Hong Kong, a +1,47% e Taiwan a +1,53%.

Future tutti in rialzo, così come Wall Street nella notte, che ha chiuso con il Nasdaq a +0,8% e l’S&P500 a +0,5%.

Le parole di Powell sull’inflazione transitoria e l’attesa per maggiori indizi economici prima di passare a una politica più restrittiva hanno rincuorato i mercati dopo la frenesia del dopo riunione Fed del 16 giugno.

Intanto, sul fronte criptovalute si sta giocando la partita della Cina, sempre più severa nella stretta sulle monete digitali. Bitcoin è rimbalzato, superando i $ 30.000 dopo aver cancellato brevemente i guadagni dell’anno.

Cosa ha detto Powell per calmare i mercati?

Il focus degli scambi odierni è tutto sull’ultimo intervento di Powell.

Il governatore ha ribadito la sua opinione che le pressioni inflazionistiche sono transitorie anche dopo un notevole aumento negli ultimi mesi. Ha aggiunto che la Fed resta ancora paziente nell’attesa di alzare i costi di prestito.

Il tapering, per ora, non si applicherà. Ma fino a quando resterà tale atteggiamento di osservazione e monitoraggio? Powell ha affermato che gli aumenti dei prezzi di recente sono stati maggiori del previsto, ma probabilmente diminuiranno visto che sono balzati proprio quelli legati maggiormente allo stop imposto dalla pandemia.

“Non alzeremo i tassi preventivamente perché temiamo il possibile rialzo dell’inflazione. Aspetteremo prove dell’inflazione effettiva o di altri squilibri”, questo il ritornello ribadito da Powell.

Il governatore ha anche riconosciuto, però, l’incertezza intorno a tale punto di vista. Il dibattito, quindi, è stato aperto: porterà a una politica monetaria diversa a settembre?

Argomenti

# Borse
# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.