Pokémon Spada e Scudo: dove trovare Articuno, Zapdos e Moltres di Galar

Dove trovare e come avere Articuno, Zapdos e Moltres di Galar in Pokémon Spada e Scudo: guida completa per catturare i tre uccelli leggendari in Le Terre innevate della Corona.

Pokémon Spada e Scudo: dove trovare Articuno, Zapdos e Moltres di Galar

Come catturare Articuno, Zapdos e Moltres di Galar in Pokémon Spada e Scudo: le Terre Innevate della Corona introducono le nuove versioni regionali dei tre uccelli leggendari, ma dove trovarli e quali sono le missioni dedicate per catturarli?

Articuno, Zapdos e Moltres di Galar possono essere catturati solo acquistando il DLC dedicato alle Terre Innevate della Corona, che apre una nuova parte della storia dove queste creature mitiche sono catturabili allo stadio selvatico.

I tre celebri leggendari di prima generazione si presentano sotto una nuova veste inedita, che ne modifica non solo l’aspetto ma anche il tipo e le caratteristiche: una novità che arricchisce il Pokédex di ottava generazione ma, come sappiamo, solo per chi accederà al nuovo contenuto scaricabile. Fatta questa premessa, vediamo insieme come catturare i leggendari uno per uno.

Come catturare Articuno, Zapdos e Moltres di Galar

I nuovi tipi sono volante/psico per Articuno, Zapdos lotta/volante e Moltres buio/volante (andando a cambiare i loro tipi originali rispettivamente ghiaccio/volante, elettro/volante e fuoco/volante.

I nuovi leggendari si sbloccano all’interno della trama raccontata in Le Terre innevate della Corona: per prima cosa è necessario dirigersi verso il Lago Ballimere e avvicinarvi all’albero gigante che sovrasta la zona. Una volta partito il filmato, che vedrà le tre creature affrontarsi per poi scappare, avrà inizio l’avventura vera e propria.

I tre Pokémon potranno essere catturati una volta sola nel gioco, al livello 70, e non potranno essere trovati nella loro forma Shiny.

Pokémon Spada e Scudo: come catturare Articuno di Galar

Iniziamo da Articuno di Galar: il Pokémon in questione non andrà molto lontano, restando all’interno delle aree limitrofe delle Terre Innevate della Corona.

Articuno di Galar può essere trovato all’interno delle montagne innevate in vari punti (come Snowslide Slope o Giant’s Bed). La sua apparizione non è affatto scontata: ci si imbatterò nel Pokèmon in maniera davvero unica e singolare, con tre esemplari che ruotano vorticosamente uno introno all’altro. Solo uno è però il vero e proprio Articuno reale: lo riconoscerete perché alzerà l’ala prima di iniziare a girare a spirale.

Se si sceglie l’Articuno sbagliato, questo volerà via e sarà necessario rintracciarlo di nuovo all’interno della mappa per avere una chance di catturarlo (meglio salvare in anticipo prima di tentare).

Scegliendo l’Articuno giusto questo ci attaccherà dando vita alla classica sfida per la cattura.

Come catturare Zapdos di Galar

Discorso diverso per la fuga dello Zapdos di Galar: il Pokémon in questione è fuggito fino ad arrivare nella Wild Area della Regione di Galar.

Una volta arrivati nella zona interessata dovreste riuscire a rintracciarlo facilmente ma, come previsto, non appena vi avvicinerete la creatura scapperà. Non preoccupatevi in caso questo dovesse accadere: seguito all’interno delle Terre Selvagge fino a quando non smetterà di farlo permettendovi di approcciarlo e avviare l’incontro per la cattura.

Come catturare Moltres di Galar

Moltres di Galar andrà, dopo la sua fuga, ancora più lontano e potrete trovarlo nella nuova area dell’Isola dell’Armatura.

A differenza degli altri due uccelli leggendari catturare questa creatura è sostanzialmente più semplice: vedrete il Pokémon volare sul mare nell’area di partenza iniziale dell’Isola solitaria dell’Armatura. Tutto quello che dovrete fare è interrompere la sua quiete: una volta entrati nel suo campo visivo, anche a diversi metri di distanza, Moltres vi attaccherà dando inizio alla vostra chance per catturarlo.

Argomenti:

Nintendo Pokémon

Iscriviti alla newsletter

Money Stories