Permessi legge 104: se ne fruisce l’invalido ne ha diritto anche un familiare che lo assiste?

Se a fruire dei 3 giorni di permesso legge 104 è il lavoratore disabile, può fruirne anche un familiare che gli presta assistenza?

Permessi legge 104: se ne fruisce l'invalido ne ha diritto anche un familiare che lo assiste?

Per il lavoratore disabile e per il familiare che lo assiste sono previsti, dalla legge 104/1992, 3 giorni di permesso mensile. Ma a fruirne possono essere sia il lavoratore con grave handicap che il familiare assistente?

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno, sono invalido con legge 104, articolo 3, comma 3. Fruisco mensilmente dei permessi legge 104. Quando però devo andare a visita o controllo mia moglie, che mi accompagna, prende ferie o permessi dal lavoro. Ho letto che potrebbe anche lei avere diritto ai 3 giorni di permesso 104 nonostante li goda già io. E’ vero?”

Permessi legge 104: al disabile e al familiare?

La legge permette la fruizione dei permessi legge 104 sia al disabile stesso che al familiare che gli presta assistenza.

La nota del Dipartimento della Funzione Pubblica numero 44274 del 5 novembre 2012, chiarisce che nella situazione ordinaria le giornate fruite dal lavoratore disabile e dal familiare che lo assiste devono essere coincidenti, ma questo non esclude la possibilità che i giorni di permesso, se la situazione o richiede, possano anche essere fruiti in giornate differenti.

Questo perché l’assistenza che il familiare presta al disabile non sempre necessita della presenza dell’assistito che, quindi, durante la fruizione della giornata di permesso può anche svolgere attività lavorativa.

In ogni caso la fruizione in giornate differenti deve essere valutata caso per caso in base alla specificità delle esigenze.

Nella generalità dei casi, quindi, se sua moglie vuole fruire dei 3 giorni di permesso deve farli coincidere con quelli che fruisce lei poiché la giustificazione dei permessi richiesti dal familiare è proprio l’assistenza prestata al disabile.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti:

Legge 104

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1518 voti

VOTA ORA