Pensione a 67 anni senza 20 anni di contributi: quali possibilità?

Per chi non raggiunge i 20 anni di contributi al compimento dei 67 anni le possibilità di pensionamento sono molto poche.

Pensione a 67 anni senza 20 anni di contributi: quali possibilità?

La normativa che regola la pensione di vecchiaia prevede che si possa accedere, nella generalità dei casi, al compimento dei 67 anni se si è in possesso di almeno 20 anni di contributi. Ma esistono delle deroghe alla normativa vigente previste dalla legge Amato del 1992.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Se una persona non ha raggiunto i 20 anni di contributi può prendere la pensione a 67 anni?”

Pensione di vecchiaia senza 20 anni di contributi

Generalmente la pensione di vecchiaia si raggiunge al compimento dei 67 anni contestualmente alla maturazione dei 20 anni di contributi.

Ma cosa accade se al compimento dei 67 anni non si è in possesso di 20 anni di contribuzione versata? Grazie alle 3 deroghe contenute nella legge Amato del 1992 è possibile, a 67 anni, accedere al pensionamento di vecchiaia anche in presenza di soli 15 anni di contributi.

Ecco i casi in cui è possibile accedere alla pensione a 67 senza i 20 anni di contributi, a patto, però, di averne maturati almeno 15:

  • in caso che tutti i 15 anni di contributi siano stati versati prima del 1992
  • nel caso che si sia chiesta e ottenuta l’autorizzazione al versamento dei contributi volontari entro il 31 dicembre 1992
  • nella valorizzazione delle carriere discontinue nel caso si abbia un’anzianità contributiva di almeno 25 anni e che per almeno 10 anni si siano versati meno contributi rispetto alle 52 settimane necessarie per l’anno di contributi completo.

Nel caso non si rientri nella possibilità di accedere alla pensione con una delle deroghe sopra descritte, resta un’ultima possibilità di pensionamento senza i 20 anni di contributi.

La pensione di vecchiaia contributiva, a cui però si può accedere al compimento dei 71 anni, richiede solo un minimo di 5 anni di contributi a patto che tutti siano stati versati nel sistema contributivo (e quindi o successivamente al 31 dicembre 1995 o nel caso si sia optato per il computo nella Gestione Separata).

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti:

Pensione

Iscriviti alla newsletter

Money Stories