La partita di calcio più ricca: Brentford-Fulham vale 170 milioni di sterline

In Inghilterra Brentford e Fulham si sfideranno nella finale playoff per l’ultimo posto rimasto per la promozione in Premier League: la vittoria vale la bellezza di 170 milioni di sterline.

La partita di calcio più ricca: Brentford-Fulham vale 170 milioni di sterline

La partita di calcio più ricca di sempre? Non è la finale di Champions League e neanche dei Mondiali, oppure uno stravagante incontro organizzato da qualche emiro spendaccione.

Il match dove è più alta la posta in palio in termini economici è la finale playoff della Championship, l’equivalente inglese della nostra Serie B, dove si assegna il terzo e ultimo posto per la partecipazione alla prossima Premier League.

A giocare questo incontro da un valore non solo sportivo, ma anche economico così importante, saranno il Brentford e il Fulham, che così sognano di raggiungere il Leeds e il West Bromwich Albion che già hanno ottenuto il pass per la Premier.

Chi uscirà vittorioso dalla finale secca che si disputerà a Wembley, è stato stimato che andrà ad assicurarsi circa 170 milioni di sterline, ovvero poco più di 188 milioni convertendo in euro.

Una Premier League milionaria

Piccoli paradossi del calcio moderno. I soldi in ballo nel match tra Brentford e Fulham saranno molti di più rispetto a quelli della finale di Champions League, che dopo lo tsunami coronavirus si terrà il prossimo 23 agosto a Lisbona.

Si è stimato infatti che, sommando tutte le varie voci di entrata, il vincitore della Champions League incassa circa 120.000 milioni di euro per tutto il suo cammino durante la competizione.

Una cifra questa al netto degli introiti da botteghino e di eventuali bonus da parte degli sponsor. Il vincitore della finale ragionando in termini di gara secca, si metterà in tasca oltre alla gloria anche 15 milioni.

Tutti i soldi che in una stagione può incamerare la vincitrice della Champions dalla competizione, non si avvicinano neanche a quanto invece può incassare una squadra che dalla Championship viene promossa in Premier.

Uno studio fatto nel Regno Unito parla di guadagni stimati per la trionfatrice della finale pari a 170 milioni di sterline. Basti pensare che il Fulham nella stagione 2018/2019, terminata con la retrocessione dalla Premier dopo il penultimo posto in campionato, ha incassato soltanto dai diritti televisivi 102 milioni di sterline.

Sempre nella stessa stagione, chi ha incassato meno è stato l’Huddersfield con 96,6 milioni di sterline. Tutto questo è possibile per i 2,4 miliardi di sterline incassati ogni anno dalla Premier grazie ai diritti TV, oltre a un sistema di distribuzione più equo rispetto alla Serie A.

Giusto per fare un parallelo con l’Italia, la Juventus che da noi è la squadra che incassa più di tutte dalle televisioni, nella stagione 2018/2019 nel complesso dovrebbe aver incassato poco più di 85 milioni di euro.

Altre piccole curiosità in merito a questa finale di Championship. Si tratta di un derby essendo entrambe le squadre di Londra ma, se il Fulham è una vecchia conoscenza della Premier, per il Brentford in caso di promozione sarebbe una prima volta assoluta nella massima serie.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories