Allarme OCSE: alto rischio in vista per il sistema finanziario

OCSE lancia l’allarme sul sistema finanziario che si sta avviando verso tempi ad alto rischio. Cosa aspettarsi?

Allarme OCSE: alto rischio in vista per il sistema finanziario

L’OCSE lancia l’allarme sul sistema finanziario.

Secondo un interessante quanto preoccupante report recentemente pubblicato, diversi elementi peseranno sul settore.

Tra questi sicuramente le politiche monetarie delle banche centrali mondiali indirizzate sulla via della normalizzazione. In tal senso settembre sarà un mese particolarmente impegnativo sia per la Fed che per la BCE.

Un contesto, questo, nel quale continueranno a giocare un ruolo di rilievo le già esistenti fragilità del sistema finanziario. L’OCSE ha fatto riferimento a quelle riforme del post-crisi che tuttavia non sono state implementate quanto necessario oltre che alla Cina e al suo debito senza precedenti.

Banche europee e centrali le sorvegliate speciali

La crisi finanziaria ha travolto le banche europee con una violenza inaudita. Gli istituti hanno cercato di smaltire nel corso degli anni tonnellate di Non Performing Loans che tuttavia continuano a pesare sui relativi bilanci. Proprio il livello dei crediti deteriorati, secondo l’OCSE, dovrà essere strettamente monitorato.

Anche le banche centrali finiranno sotto la lente d’ingrandimento nei prossimi mesi data la normalizzazione delle loro politiche monetarie e tassi di interesse indirizzati sulla via dell’aumento. Ci si chiede, in particolar modo, come reagiranno le economie più deboli quando i programmi di stimolo termineranno definitivamente. Anche questo potrebbe rappresentare un altro elemento di rischio per il sistema finanziario.

Altre fragilità del sistema finanziario

Anche la mancata separazione tra banche di investimento e deposito continuerà a pesare sul settore finanziario secondo l’OCSE e l’interconnessione si configurerà come un ulteriore elemento di fragilità. La Cina, poi, si aggiungerà a questa ampia lista di rischi sia a causa del suo settore del risparmio gestito sia a causa del suo shadow banking.

Tutti fattori, quelli citati dall’OCSE, che potrebbero rendere sempre più buio il futuro del sistema finanziario.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Rischio

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.