Noleggio Porsche, negli USA arriva anche il car sharing

Porsche Drive e Porsche Host sono due nuovi servizi che la casa tedesca sta lanciando negli Stati Uniti, di cui uno ispirato ad Airbnb.

Noleggio Porsche, negli USA arriva anche il car sharing

Noleggiare una Porsche non è stato mai così alla portata di tutti. Lo sanno bene negli Stati Uniti, dove il marchio premium sta per lanciare due nuovi servizi con l’obiettivo di incentivare al noleggio con piani personalizzati e nuove formule di utilizzo.

Il mondo automotive sta cambiando in tutte le sue forme, e per questo Porsche all’inizio di quest’anno ha lanciato l’abbonamento Flex Drive, il programma con cui avere due auto con un solo canone mensile, adeguandosi al nuovo format che consente agli automobilisti il noleggio a lungo termine con piani tariffari all inclusive.

Oltre a questo, due nuovi servizi in arrivo per i clienti degli Stati Uniti: uno per il noleggio a breve termine e l’altro per il car sharing ispirato alla formula di Airbnb.

Porsche Drive, noleggio a breve termine

Porsche Drive sta partendo negli Stati Uniti ma è stato già visto in via sperimentale anche in alcune città europee in Germania e Svizzera, ma anche in Canada. Consiste in un tradizionale sistema di noleggio auto rapido, per un massimo di una settimana: negli Stati Uniti, ad Atlanta, è ora possibile affittare Porsche Macan, /18 Boxter o 718 Cayman su una piattaforma in collaborazione con Clutch Technologies LLC.

La comodità di questo servizio è di poter scegliere modello, date e durata del noleggio e di poter ricevere in un massimo di due ore l’auto a domicilio. Anche al termine del periodo stabilito, l’auto verrà ritirata a domicilio.

I costi partono da 269 dollari per il minimo consentito di quattro ore di noleggio, fino a 2.909 dollari per una settimana.

Porsche Host, car sharing tra privati

Porsche Host è un nuovo servizio ispirato ad Airbnb di car sharting peer-to-peer, sviluppato da Porsche Digitale in collaborazione con Turo: alcuni proprietari di Porsche, gli Host, mettono a disposizione le loro auto sulla piattaforma della casa, e gli utenti possono affittarle per un minimo di un giorno a un massimo di un mese, prenotandole sull app.

Il servizio debutterà il prossimo 8 ottobre a Los Angeles e a San Francisco, e i prezzi saranno personalizzati a seconda della vettura in base al modello, alla data di immatricolazione, all’allestimento e alle condizioni dell’auto.

Negli Stati Uniti le assicurazioni consentono il noleggio tra privati, che consente ai proprietari di ottimizzare l’investimento di un’auto noleggiandola per i periodi in cui non viene utilizzata.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Porsche

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.