Nel 2020 un’altra stangata per le famiglie: +630 euro di spese nell’anno

A parlare è Federconsumatori: tra l’aumento delle bollette e il rialzo dei prezzi per le mense e altri servizi, nel 2020 le famiglie italiane spenderanno oltre 600 in più.

Nel 2020 un'altra stangata per le famiglie: +630 euro di spese nell'anno

In arrivo un’altra stangata per i consumatori italiani. Come spesso accade, le vittime privilegiate saranno le famiglie, che nel 2020 si ritroveranno a spendere oltre 630 euro in più rispetto al 2019 a causa di un aumento dei prezzi proveniente da più fronti.

Stando ad un recente report pubblicato da Federconsumatori, l’anno che verrà porterà con sé un rialzo dei prezzi nel settore alimentare, ma anche in quello dei trasporti e per l’energia. Più nel dettaglio, la stangata stimata dall’Osservatorio Nazionale per ogni famiglia, nell’arco dell’intero prossimo anno, sarà di 630,65 euro.

Stangata per le famiglie: spese aumentano di oltre 600 euro nel 2020

Secondo quanto riportato dallo studio, che analizza i movimenti dei prezzi necessari all’acquisto di beni e servizi primari e di quelli tipicamente usufruiti dalle famiglie italiane con l’obiettivo di individuare il possibile impatto sui nuclei familiari stessi, la stangata sulle famiglia non sarà indifferente.

Ad aumentare maggiormente nel 2020 saranno le spese per i materiali e le spese scolastiche. In rialzo anche i costi legati ai trasporti e all’acquisto di beni alimentari.

Sale anche l’impatto dei costi provenienti dalle bollette, anche se in maniera più limitata, e dalle assicurazioni auto. In salita anche le spese legate al mantenimento di uno o più conti corrente in banca.

Non solo cattive notizie. Secondo le stime di Federconsumatori, i costi per l’acqua e per i ticket sanitari sono destinati a scendere nel 2020.

Di seguito, la lista completa degli aumenti previsti (bene/servizio, spesa stimata in euro, aumento in percentuale rispetto all’anno precedente):

  • Alimentazione: 144,77 euro (+1,6%)
  • Assicurazioni auto: 53,20 euro (+3,8%)
  • Costi bancari: 40,84 euro (+3,7%)
  • Tariffe autostradali (da luglio 2020): 7,30 euro (+0,7%)
  • Trasporti: 184,25 euro (+3,1%)
  • Tari: 11,28 euro (+1,8%)
  • Bollette luce e gas: 66,57 euro (+3,6%)
  • Tariffa acqua: -2,18 euro (-0,2%)
  • Tariffe professionali-artigianali: 17,86 euro (+0,5%)
  • Tariffe postali: 3,07 euro (+0,6%)
  • Prodotti per la casa; 66,42 euro (+2,1%)
  • Scuola (mense e libri): 180,67 euro (+1,4%)
  • Ticket sanitari: -147,00 euro (-0,6%)
  • Tariffe telefoniche: 3,60 euro (+1,0%)

TOTALE: +630,65 euro

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO