Minibond Microcast rende il 5,4% fino al 2023. Caratteristiche e dettagli

Microcast quota in borsa minibond per 3 milioni (IT0005358749) con rimborso ammortizzato. E’ negoziabile su ExtraMOT Pro per tagli da 100.000 euro

Minibond Microcast rende il 5,4% fino al 2023. Caratteristiche e dettagli

Microcast, piccola società pavese specializzata nella produzione di particolari meccanici complessi, è sbarcata a Piazza Affari con un minibond da 3 milioni di euro. Dal 18 gennaio 2019 è infatti disponibile sul mercato ExtraMOT Pro di Borsa Italiana il piccolo prestito obbligazionario Microcast Tf 5,4% Dc23 Amort Call Eur.

Il minibond di Microcast anticipa di pochi giorni lo sbarco a Piazza Affari di un altro piccolo prestito obbligazionario: P&A Public Lighting. Microcast è stato collocato presso investitori istituzionali specializzati (Anthilia BIT Bond Impresa e Territorio e Anthilia BIT Parallel Fund) e solo recentemente è approdato in borsa per un outstanding di 3 milioni di euro. Il minibond è di tipo senior (codice ISIN IT0005358749), garantiti da InnovFin Sme Guarantee Facility del Fondo Europeo per gli Investimenti.

Corrisponde una cedola su base semestrale a tasso fisso pari al 5,40% con data di stacco del coupon il 30 giugno e 31 dicembre di ogni anno. Il rimborso avverrà in maniera ammortizzata nella misura del 14% del valore nominale a semestre a partire dal 30 giugno 2021, con estinzione definitiva del prestito il 31 dicembre 2023, salvo possibilità di richiamo anticipato secondo le clausole previste dal documento di ammissione.

Minibond Microcast 5,40% 2023

Fondata nel 1981 a Vigevano, Microcast S.p.A. è specializzata nella produzione di particolari meccanici complessi a mezzo della microfusione a cera persa, un procedimento tecnologico finalizzato all’ottenimento di elevati volumi di particolari meccanici in acciaio e leghe con geometria particolarmente complessa e utilizzati principalmente nell’industria automotive, aerospace, power & utilities, delle armi, delle valvole e pompe industriali, del packaging, biomedicale ed altro. Microcast, secondo gli ultimi dati finanziari disponibili, ha chiuso il 2017 con 18,7 milioni di euro di ricavi, un ebitda di 1,64 milioni e un debito finanziario netto di poco meno di 7 milioni. Tutte voci in decisa crescita rispetto all’anno precedente.

Microcast: un minibond per la crescita in Italia

Da una nota del documento di ammissione in borsa si apprende che:

“I fondi derivanti dall’emissione delle obbligazioni verranno utilizzati dall’emittente per completare il programma di investimenti in aumento della capacità produttiva e sistemi industriali automatizzati, nonché per programmi di crescita per linee esterne. L’obiettivo dell’emittente è quello di consolidare la propria posizione di leader di settore in Italia, accrescendo ulteriormente la propria quota di mercato nonché di proporsi in modo significativo sui mercati esteri caratterizzati da affinità organizzative e di rete con il contesto europeo e soprattutto da tassi di crescita rilevanti”.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Minibond

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.