Miliardari russi: chi sono i più ricchi al mondo, la classifica

Alessandro Nuzzo

02/03/2022

03/03/2022 - 00:11

condividi

Le pesanti sanzioni economiche contro la Russia stanno colpendo soprattutto loro, gli uomini più ricchi del paese. Ecco chi sono.

Miliardari russi: chi sono i più ricchi al mondo, la classifica

Per gli uomini più ricchi della Russia sono tempi duri.

Il mondo occidentale non è rimasto impassibile dinnanzi alla decisione di Vladimir Putin d’invadere ed attaccare l’Ucraina. Accanto alla scelta di non intromettersi militarmente nel conflitto, tutte le nazioni della Nato sono state concordi nell’infliggere alla Russia pesanti sanzioni economiche che mirano ad isolare la nazione.

Come spiegato dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, “il pacchetto di sanzioni massicce e mirate avrà il massimo impatto sull’economia russa e su l’élite politica. Si basa su 5 pilastri: il settore finanziario, energetico, i trasporti, i controlli sulle esportazioni e il divieto di finanziamento delle esportazioni e la politica dei visti”.

Ed i primi effetti si sono già fatti sentire nei giorni scorsi con il crollo del rublo. Inevitabilmente a essere penalizzati sono anche i miliardari russi, imprenditori che stanno risentendo delle sanzioni e vedono a rischio i loro imponenti patrimoni. Vediamo chi sono i più ricchi del paese.

Le conseguenze delle sanzioni alla Russia sugli oligarchi

Secondo una prima stima di Forbes questi pochi giorni di conflitto e le relative sanzioni avrebbero già provocato una perdita di oltre 126 miliardi di dollari tra i miliardari russi, tra congelamento dei beni in dollari delle banche russe ed esclusione dai mercati finanziari. Di questi, circa 71 miliardi sono stati bruciati solo giovedì 24 febbraio dopo che il rublo è precipitato al minimo storico rispetto al dollaro.

Un crollo del loro patrimonio che rischia di mettere in serie difficoltà alcuni degli uomini più ricchi del pianeta.

La classifica dei 10 miliardari russi più ricchi al mondo

1) Vladimir Lisin

È il presidente del gruppo NLMK, leader nella produzione di acciaio e una delle quattro maggiori società siderurgiche in Russia. È lui l’uomo più ricco della Russia con un patrimonio stimato in 26,9 miliardi di dollari. Nella classifica mondiale di Forbes è al numero 59.

2) Alexey Mordashov

Con un patrimonio di 26,1 miliardi di dollari è il secondo uomo più ricco del paese. È il principale azionista e presidente di Severstal, una holding con interessi nel metallo, energia e miniere.

3) Vladimir Potanin

Imprenditore molto vicino a Putin ha un patrimonio stimato in 26 miliardi di dollari. Ha acquisito una partecipazione in Norilsk Nickel ed oggi possiede poco più di un terzo dell’azienda mineraria e metallurgica.

4) Leonid Mikhelson

Fondatore, presidente e principale azionista della società russa Novatek che si occupa di estrazione di gas naturale, il suo patrimonio è stimato in 24,8 miliardi di dollari. Il suo socio in affari è Gennady Timchenko, persona molto vicina al presidente Putin.

5) Andrey Melnichenko

È il principale azionista e membro dei consigli di amministrazione nell’azienda leader nella produzione di fertilizzanti EuroChem Group e della società di energia del carbone SUEK. Le sue aziende contano più di 100.000 dipendenti e hanno investito negli ultimi 15 anni 23 miliardi di dollari nella produzione di fertilizzanti e carbone. Il suo patrimonio è di 22,7 miliardi.

6) Vagit Alekperov

Presidente della più grande azienda petrolifera russa e seconda al mondo per riserve petrolifere: la LUKoil, ha un patrimonio di 21,6 miliardi. Possiede il 36,8% della società calcistica Spartak Mosca ed è stato viceministro che sovrintende all’industria petrolifera nell’Unione Sovietica.

7) Gennady Timchenko

Amico intimo di Vladimir Putin, ha fondato e possiede il gruppo di investimento privato Volga Group con cui ha partecipazioni in varie attività russe, tra cui la società del gas Novatek e il produttore petrolchimico Sibur Holding. È considerato una delle persone più potente della Russia. Ha un patrimonio di 21,1 miliardi.

8) Pavel Durov

È il fondatore della famosa app di messaggistica Telegram famosa in tutto il mondo che vanta 500 milioni di utenti attivi. Ma non solo perché ha fondato anche Vkontakte, il più grande social network russo. Per Forbes a 38 anni è il 112° uomo più ricco del mondo con un patrimonio di 17,2 miliardi di dollari.

9) Alisher Usmanov

Imprenditore e investitore seriale, tra le sue più importanti partecipazioni troviamo quella in Metalloinvest, colosso del metallo e del ferro. È proprietario del quotidiano Kommersant, comproprietario del secondo operatore di telefonia mobile russo, MegaFon, e del gruppo Mail.Ru, la più grande società internet di Russia. Il suo patrimonio è di 15,3 miliardi.

10) Roman Abrahmovic

Forse il più conosciuto di tutti i magnati russi grazie alla sua partecipazione nella squadra calcistica londinese del Chelsea, Abramovich possiede anche partecipazioni nel gigante dell’acciaio Evraz e in Norilsk Nickel. Piccola curiosità: possiede il secondo yacht più grande al mondo lungo 164 metri e costato 400 milioni di dollari.

Argomenti

# Russia
# Forbes

Iscriviti a Money.it