Microsoft: il cloud fa volare i conti trimestrali

Risultati sopra le attese per Microsoft grazie al traino rappresentato dalla divisione cloud. Delude solo l’Xbox.

Microsoft: il cloud fa volare i conti trimestrali

Utili sopra le attese per Microsoft, che nel quarto trimestre fiscale ha fatto meglio del consenso grazie alla divisione che si occupa di Cloud Computing. Performance decisamente positiva per Azure, il motore dei servizi cloud, ed anche Windows ha fatto registrare una andamento decisamente positivo.

A tre ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni a Wall Street, nel pre-mercato le azioni del colosso hi-tech segnano un rialzo del 3,3%. Rispetto a tre mesi fa,le azioni Microsoft guadagnano oltre 10 punti percentuali mentre da inizio anno il saldo è positivo per 34,3 punti percentuali.

In termini di capitalizzazione, la società guidata dal Chief executive Satya Nadella supera di circa 45 milioni di dollari la fatidica soglia dei mille miliardi confermandosi al primo posto a livello mondiale.

Microsoft: cloud fa volare i conti

Anche grazie a un beneficio fiscale di 2,6 miliardi, i tre mesi al 30 giugno si sono chiusi con un utile di 13,2 miliardi di dollari, +49% rispetto a un anno prima, e ricavi che grazie a un +12% sono saliti a 33,7 miliardi.

Il fatturato di Azure nel corso del quarto trimestre ha messo a segno un +64%, dal +73% dei tre mesi precedenti e al +89% di un anno prima.

“Come abbiamo visto nel caso di AWS (Amazon Web Services, il cloud del colosso e-commerce, ndr) quando la base ricavi diventa massiccia è difficile mantenere lo stesso tasso di crescita”, ha detto Patrick Moorhead, analista di Moor Insights & Strategy. Nonostante questo, continua l’esperto, Microsoft “viaggia a tutta velocità” e “sta consolidando la seconda posizione tra i provider (dopo appunto AWS, ndr)”.

Microsoft: bene anche LinkedIn ed Office

Nel complesso, la divisione “cloud computing” (Azure, Windows Server, Sql Server, Visual Studio e GitHub) ha segnato un incremento del giro d’affari del 39% a 11,39 miliardi.

Meglio del previsto anche il dato relativo la divisione “Productivity and Business processes” (LinkedIn ed Office, tra gli altri) , le cui vendite sono passate da 9,67 a 11 miliardi (consenso 10,7 miliardi).

A livello di intero esercizio, l’utile netto è più che raddoppiato a 39,2 miliardi di dollari mentre il fatturato è cresciuto del 14% a 125,8 miliardi di dollari.

In una selva di segni più spicca il rosso di 10 punti percentuali registrato dalla consolle Xbox.

Microsoft: la cura-Nadella funziona

I conti del colosso fondato da Bill Gates stanno beneficiando della svolta impressa dall’attuale Ceo, già responsabile della divisione della “nuvola”.

Dal suo insediamento, le azioni Microsoft sono cresciute di oltre il 350% permettendogli di conquistare il primato globale.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Microsoft Corporation

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \