Maturità 2019: Internet non funziona durante l’esame?

Maturità 2019: durante lo svolgimento delle prove la connessione Internet tramite wi-fi sarà disattivata. Possibile - ma assolutamente vietato - il collegamento tramite 4G.

Maturità 2019: Internet non funziona durante l'esame?

Il Ministro dell’Istruzione - Marco Bussetti - nell’augurare buona fortuna per gli esami di Maturità 2019 ha dichiarato che durante le prove il collegamento wi-fi degli istituti sarà interrotto.

Queste parole hanno fatto pensare ad una possibile operazione di schermatura degli edifici scolastici, impedendo così agli studenti di utilizzare il collegamento Internet per trovare le tracce svolte o le soluzioni della seconda prova della Maturità 2019.

Quindi, Internet non funzionerà durante gli esami? Non è proprio così: ad essere interrotto, infatti, sarà solamente il collegamento wi-fi, visto che non abbiamo alcuna notizia di una possibile schermatura degli edifici scolastici - un’operazione che interromperebbe qualsiasi tipo di connessione - al pari di quanto avviene per gli esami avvocato.

D’altronde schermare le scuole così da impedire ai furbetti di copiare durante l’esame di Maturità avrebbe un costo elevato, oltre a richiedere una procedura molto dettagliata di cui ad oggi non abbiamo avuto alcuna notizia.

Esami di Maturità 2019: Internet con wi-fi non funziona

Se durante l’esame di Maturità non riuscite a connettervi ad Internet tramite wi-fi è perché il collegamento dell’Istituto sarà interrotto per tutta la durata delle prove, come richiesto espressamente dal Ministro dell’Istruzione.

Nel dettaglio, il collegamento con la rete Internet sarà disponibile solamente per il tempo necessario per la stampa delle tracce delle prove scritte, e solo per i computer utilizzati da:

  • Dirigente scolastico;
  • DSGA;
  • referente o referenti di sede.

Nella nota che il Miur ha invitato alle scuole per spiegare come funziona l’esame di Maturità, poi, si legge che durante le prove scritte il collegamento Internet di tutti gli altri computer presenti all’interno della scuola dovrà essere disattivato.

Inoltre, sarà compito della struttura informatica del MIUR - supportata dalla Polizia Postale - “prevenire l’utilizzo irregolare della rete Internet da parte di qualunque soggetto e delle connessioni di telefonia fissa e mobile”.

Maturità 2019: connessione ad Internet possibile con 4G (ma vietata)

Funzionerà regolarmente però la connessione dati degli smartphone, visto che il Miur non ha disposto alcuna schermatura degli edifici.

D’altronde, si stima che per impedire qualsiasi tipo di connessione, isolando completamente gli edifici scolastici, il Miur avrebbe dovuto spendere una cifra pari a 2 milioni di euro, senza contare poi che per farlo l’amministrazione avrebbe dovuto pubblicare un bando di gara europeo - con circa 4 o 6 mesi di anticipo dalla data degli esami - per procedere all’acquisto dei dispositivi.

Utilizzare Internet con la connessione dati, quindi, sarà possibile, almeno tecnicamente: per gli studenti, infatti, ci sono delle regole chiare - e sanzioni particolarmente severe - che impediscono loro di utilizzare qualsiasi tipo di dispositivo elettronico non autorizzato.

A tal proposito, spetterà ai Dirigenti Scolastici informare gli studenti del fatto che:

  • durante le prove scritte è assolutamente vietato utilizzare a scuola telefoni cellulari, smartphone di qualsiasi tipo, dispositivi di qualsiasi natura e tipologia in grado di consultare file, di inviare fotografie e immagini, nonché apparecchiature a luce infrarossa o ultravioletta di ogni genere, fatte salve le calcolatrici scientifiche”;
  • è vietato l’uso di apparecchiature elettroniche portatili di tipo palmare o personal computer portatili di qualsiasi genere in grado di collegarsi all’esterno degli edifici scolastici tramite connessioni wireless, comunemente diffusi nelle scuole, o alla normale rete telefonica con qualsiasi protocollo”.

Per i trasgressori è previsto il massimo della pena: nei confronti di coloro che violano questa disposizione, infatti, scatta l’esclusione da tutte le prove di esame, quindi la Maturità 2019 non si considera superata.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Maturità 2019

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.