Il 2020 non sembra proprio essere l’anno di Mattia Binotto, capo della Ferrari in Formula 1. Il manager, oltre ad affrontare grosse difficoltà a causa delle prestazioni delle sue monoposto in pista, ha iniziato la settimana dovendo far trainare la sua Alfa Romeo Stelvio. Infatti il team principal della Ferrari è rimasto appiedato nei pressi di Maranello.

Mattia Binotto lasciato a piedi dal suo Alfa Romeo Stelvio

L’infelicità di Binotto è stata registrata dai passanti che hanno ripreso il dirigente della Ferrari per strada. L’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio del direttore del team del cavallino rampante è rimasta ferma sul bordo della strada per motivi sconosciuti, forse a causa di un incidente o di un guasto meccanico. Solo dopo un po’ di attesa il carro attrezzi è apparso a Reggio Emilia a circa 30 km da Maranello.

Il piccolo contrattempo per Mattia Binotto si sarebbe verificato, secondo testimonianze, nel tardo pomeriggio di lunedì. Binotto era appena rientrato dal GP di Russia a Sochi. In quel Gran Premio di Formula 1 la Ferrari ha sofferto ancora.

Anche senza una prestazione così terribile come quella offerta nelle settimane precedenti, la squadra ha ottenuto punti solo con Charles Leclerc, sesto. L’altro pilota della Ferrari Sebastian Vettel ha avuto difficoltà dall’inizio alla fine ed è arrivato solo 13 °.

La squadra è solo sesta nel Campionato del Mondo Costruttori, essendo sulla buona strada per raccogliere il peggior risultato in F1 negli ultimi 40 anni. I punti sono 74, con rivali come McLaren, Racing Point e Renault già fuori portata. Si spera naturalmente che le cose possano migliorare fin dal prossimo Gran Premio nel quale per la Ferrari dovrebbero arrivare importanti aggiornamenti.