Maserati Nettuno è il nome del nuovo motore della casa automobilistica del Tridente che verrà utilizzato per la nuova Maserati MC20 ma che poi in futuro troverà spazio anche in altri modelli del marchio italiano. Questo motore è un biturbo V6 da 3.0 litri con 630 CV di potenza e tecnologia presa direttamente dalla Formula 1. Questo sarà il primo propulsore realizzato interamente da Maserati senza collaborazioni con Ferrari o altre aziende automobilistiche.

Maserati presenta Nettuno il suo nuovo motore che troverà posto nella MC20

Maserati Nettuno sarà un motore al 100% made in Modena. La sua presentazione avverrà con il debutto di Maserati MC20 il prossimo 9 settembre. Prima del suo debutto il marchio automobilistico modenese ha deciso di rivelare alcuni dati tecnici sul suo nuovo motore. Si tratta di un sei cilindri a V con 3,0 litri di cilindrata, biturbo, carter secco e un rapporto di compressione di 11: 1. Il diametro del cilindro è di 88 mm per la corsa di 82 mm.

Utilizza anche tecnologie di ultima generazione come un sistema di combustione con precamera e doppia candela che viene utilizzato per la prima volta in un’auto stradale. Incorpora anche un doppio sistema di iniezione, diretto e indiretto. Le cifre sono davvero promettenti con una potenza di 630 CV a 7.500 giri / min e 730 Nm di coppia da 3.000 giri / min. In altre parole, questo motore genera un interessante 210 CV / litro e verrà montato nella posizione centrale-posteriore sull’MC20.

Questo è solo l’ultimo dettaglio che conosciamo della futura Maserati MC20. Tutto sembra pronto per la presentazione di questo atteso modello che dovrebbe rappresentare una sorta di antipasto di quella che si prospetta come un’autentica rivoluzione per la gamma della casa automobilistica del Tridente nei prossimi anni. Questo con l’obiettivo di tornare ad essere protagonista nel segmento premium del mercato auto.