Mascherine e discoteche: le nuove regole da oggi venerdì 11 febbraio

Alessandro Cipolla

11 Febbraio 2022 - 08:32

condividi

Grandi novità da oggi venerdì 11 febbraio: addio all’obbligo delle mascherine all’aperto in tutta Italia tranne che in Campania e riapertura delle discoteche, anche se saranno molte le regole da rispettare per poter ballare.

Mascherine e discoteche: le nuove regole da oggi venerdì 11 febbraio

Cambiano le regole per mascherine e discoteche, con la nuova ordinanza firmata nei giorni scorsi dal ministro alla Salute Roberto Speranza che entra in vigore a partire da oggi venerdì 11 febbraio.

Un momento questo molto atteso da tutti gli italiani e soprattutto dai gestori delle discoteche che, dopo aver tenuto le loro strutture chiuse per gran parte del tempo negli ultimi due anni, potranno ora tornare ad aprire le porte agli avventori.

Saranno molte però le regole da dover rispettare per poter tornare a ballare, ma la riapertura delle discoteche senza dubbio è uno dei primi passi verso il tanto agognato ritorno a quella normalità perduta da quando c’è il Covid.

Questa dell’11 febbraio è una data importante anche per le mascherine, visto che in tutta Italia decade l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione a prescindere dal colore della Regione in cui ci si trova.

Non mancano però i distinguo visto che in Campania, a seguito di una ordinanza firmata dal presidente Vincenzo De Luca, almeno per un’altra settimana sarà obbligatorio indossare la mascherina all’aperto quando non ci si trova in un luogo isolato.

Mascherine: cosa cambia da oggi 11 febbraio

In Italia da oggi venerdì 11 febbraio, eccezion fatta per la Campania, non ci sarà più l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto a meno che non ci si trovi in una situazione di particolare assembramento.

I cittadini comunque dovranno avere il dispositivo di protezione sempre con sè, visto che fino al 31 marzo resta comunque in vigore l’obbligo di indossare la mascherina in tutti i luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private.

Ricordiamo che per il ministero della Salute non hanno l’obbligo di indossare la mascherina queste categorie di persone:

  • I bambini di età inferiore ai sei anni
  • Le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo
  • I soggetti che stanno svolgendo attività sportiva

Tutte queste novità resteranno in vigore fino al prossimo 31 marzo, giorno in cui da calendario in Italia dovrebbe cessare lo stato di emergenza che ormai dura da più di due anni.

Le regole per le discoteche

Un altro passo in avanti per un ritorno alla normalità in Italia è la riapertura delle discoteche, che da oggi potranno tornare ad accogliere gli avventori insieme alle sale da ballo e ai locali assimilati.

Queste sono le regole che dovranno rispettare i clienti:

  • Essere in possesso del super green pass (no tampone)
  • Indossare sempre la mascherina tranne che nel momento del ballo
  • Durante il ballo bisogna mantenere una distanza interpersonale di due metri
  • Non è possibile consumare bevande al banco

Sono diverse anche le regole che dovranno essere osservate dai gestori delle discoteche:

  • La capienza delle discoteche è ridotta al 75% all’aperto e al 50% al chiuso
  • Verificare se i clienti siano in possesso del super green pass
  • I tavolini devono essere disposti in modo da garantire la separazione di un metro tra i clienti
  • Nei locali al chiuso non deve essere in funzione il ricircolo dell’aria negli impianti di condizionamento
  • Conservare per quattordici giorni l’elenco dei clienti

Nelle discoteche all’aperto non ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina se non si è in una situazione di assembramento, visto che come detto da oggi non è più in vigore questa misura.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO