Mascherina a scuola obbligatoria: dal 1° maggio si cambia?

Teresa Maddonni

20 Aprile 2022 - 13:11

condividi

L’obbligo di mascherina a scuola potrebbe venir meno dal 1° maggio. C’è chi pensa di eliminarla solo in alcune situazioni, ma Bianchi vorrebbe prorogarne l’utilizzo fino a giugno. Presto la decisione.

Mascherina a scuola obbligatoria: dal 1° maggio si cambia?

La mascherina a scuola continuerà a essere obbligatoria? Una domanda cui possiamo cercare di rispondere per insegnanti, alunni e genitori alla luce delle ultime novità sull’obbligo delle mascherine al chiuso che in alcuni luoghi dovrebbe venir meno dal 1° maggio. Allora un’altra domanda sorge spontanea: cosa cambia dal 1° maggio per la mascherina a scuola?

Nulla ancora è deciso e nelle prossime ore il governo dovrà definire le regole ufficiali per l’uso delle mascherine al chiuso dal 1° maggio, dove e quando, e quindi anche a scuola. E proprio sulla scuola e l’uso della mascherina cresce il pressing del fronte che si dice pronto a eliminarle dal 1° maggio. Nelle prossime ore la decisione ufficiale del governo e del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, che pare più propenso alla proroga. I dettagli.

Mascherina obbligatoria a scuola: possibile addio dal 1° maggio

Cresce il fronte per eliminare l’uso obbligatorio della mascherina a scuola dal 1° maggio. Non tutti sarebbero tuttavia d’accordo, soprattutto il ministro dell’Istruzione Bianchi, ma nulla è ancora deciso.

La mascherina a scuola dovrebbe essere prevista, stando all’ultimo decreto Riaperture di marzo nato in concomitanza con la fine dello stato di emergenza, almeno fino alla fine dell’anno scolastico. Dal 1° aprile tuttavia si è passati dalla FFp2 alla chirurgica anche se molti, dagli insegnanti agli alunni, continuano per una maggiore precauzione a utilizzare la prima.

A esprimersi sull’eliminazione totale della mascherina a scuola, anche chirurgica sebbene solo in alcune situazioni, è stato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa che ha dichiarato:

“Sarei per eliminarle soprattutto durante le ore di lezione, quando gli alunni sono seduti al loro posto e sono attivi i sistemi di areazione e garantito il ricambio d’aria e il distanziamento.”

Il titolare del Miur, come anticipato, sarebbe tuttavia per mantenere obbligatoria la mascherina sempre fino a giugno, al termine delle lezioni dunque. Oggi la mascherina è obbligatoria a scuola in tutte le situazioni dai 6 anni in su, e gli studenti la tolgono solo durante l’intervallo per consumare la merenda, possibilmente seduti al banco.

La decisione ufficiale sulla mascherina obbligatoria a scuola dal 1° maggio ancora non c’è dunque. Notizie certe si avranno tuttavia a breve.

Mascherina a scuola e green pass dal 1° maggio

Resta ancora incerto il futuro della mascherina a scuola, se sarà ancora obbligatoria o meno dal 1° maggio in tutte le occasioni o se saranno previste delle eccezioni. Certo invece è il futuro del green pass che dal 1° maggio non dovrà più essere esibito a scuola.

Il decreto Riaperture di marzo ha stabilito che dal 1° aprile a scuola non occorre più mostrare il green pass rafforzato, quello che si ottiene con la vaccinazione o se si è guariti dal Covid. Da tre settimane quindi si può entrare a scuola anche solo semplicemente con il green pass base, quello che si ottiene con un tampone negativo, anche se per gli insegnanti resta fino a giugno l’obbligo di vaccinazione.

Dal 1° maggio invece viene meno anche a scuola il green pass base e quindi da quella data i genitori e gli esterni all’istituto scolastico in generale potranno entrare negli istituti senza certificazione verde Covid. Gli insegnanti non vaccinati che sono rientrati a scuola invece, e per i quali ancora vige l’obbligo vaccinale, come avviene già da inizio mese potranno continuare a lavorare, ma con adibizione a diversa mansione quindi senza la possibilità di svolgere lezione in aula.

Iscriviti a Money.it