Cartabianca torna su Rai3: riflettori puntati su Manovra e sicurezza

Elisabetta Scuncio Carnevale

18/12/2018

18/12/2018 - 22:39

condividi

Anche questa sera nuovo appuntamento con Cartabianca, il programma di approfondimento condotto da Bianca Berlinguer

Questa sera, a partire dalle 21.15, nuovo appuntamento su Rai3 con Cartabianca, il programma di attualità condotto da Bianca Berlinguer.

In studio Nicola Molteni (Lega, sottosegretario all’Interno), Manlio Di Stefano (M5s, sottosegretario agli Esteri) Marco Minniti (Pd), Maurizio Landini (Cgil), Marco Furfaro (di Futura) e i giornalisti Alan Friedman, Mario Giordano (Mediaset).

Ospite d’onore, Cristiano Malgioglio. E come sempre, il commento dei fatti della settimana con lo scrittore Mauro Corona.

Cartabianca torna sui temi più caldi della politica italiana

Manovra e sicurezza, ma molto altro ancora. Sono stati questi alcuni dei temi più caldi che hanno animato il dibattito di Cartabianca, il programma in onda in prima serata su Rai3.

“Da italiano mi interessa una manovra che riduca le tasse, ricominci a restituire diritto al lavoro e alla salute. Se questa manovra diventerà legge per me sarà un enorme orgoglio”,

ha detto Matteo Salvini in diretta a Cartabianca, a poche ore dall’intesa tecnica con Bruxelles.

“L’accordo del governo con l’Europa sulla manovra? Mi sento sollevato, ma me l’aspettavo. L’Europa ha bisogno dell’Italia”,

il commento di Mauro Corona che ha parlato anche di reddito di cittadinanza.

“Sarà molto complicato da mettere in pratica. Chi ne avrà diritto? Spero che questo aiuto venga dato a chi ha veramente bisogno. Di bisognosi ce ne sono tanti.”

Bianca Berlinguer è tornata a confrontarsi con i personaggi della politica e dello spettacolo.

In studio Marco Minniti che, nei giorni scorsi, ha rinunciato alla corsa per la segreteria del Pd, per il ‘bene del partito’.

“Pensavo che il congresso del Pd andasse fatto molto tempo prima. E non un anno dopo una bruciante sconfitta elettorale come quella del 4 marzo. C’era bisogno che qualcuno si assumesse una responsabilità”, ha affermato l’ex ministro del Governo Gentiloni.

Tra gli ospiti il sottosegretario all’Interno Molteri che ha esposto le misure adottate per l’ordine e la sicurezza pubblica. A parlarne anche Marco Furfaro (di Futura) che aveva già annunciato la propria presenza in studio su Twitter.

Iscriviti a Money.it