Maire Tecnimont, hacker cinesi sottraggono 16 milioni da divisione in India

Un gruppo di hacker cinesi avrebbe sottratto circa 1,3 miliardi di rupie dalla divisione indiana di Tecnimont, del gruppo Maire Tecnimont, attraverso una frode telematica molto elaborata. La società italiana contattata da Money.it ha confermato la notizia. Fonti vicino alla società affermano che non si prevedono impatti economici sul gruppo

Maire Tecnimont, hacker cinesi sottraggono 16 milioni da divisione in India

Un gruppo di hacker cinesi avrebbe sottratto dalla divisione indiana di Tecnimont, circa 1,3 miliardi di rupie, l’equivalente di 16 milioni di euro. La banda di truffatori ha convinto i dirigenti locali che il denaro fosse necessario per un’acquisizione.

Gli hacker hanno inviato una mail al capo di Tecnimont Pvt Ltd, la consociata indiana di Maire Tecnimont, attraverso un account di posta elettronica falsa. I truffatori hanno inviato alcune email al responsabile di Tecnimont in India da un account che sembrava simile a quello utilizzato dal CEO della casa madre italiana e hanno anche organizzato delle conference call per discutere di un’acquisizione «riservata» in Cina, secondo il quotidiano The Economic Times.

Gli hacker hanno quindi convinto il responsabile della divisione indiana a trasferire il denaro per l’acquisizione in tre tranche a degli istituti bancari di Hong Kong, affermando che i soldi non potevano essere mandati dall’Italia a causa di questioni di regolamentazione. Successivamente hanno trasferito l’importo in tre tranches dall’india alle banche di Honk Kong.

Secondo il giornale, Tecnimont ha avviato un’indagine forense sulla frode e ha assunto studi legali e di sicurezza per esaminare la questione. Nel frattempo ha licenziato il suo capo in India e il capo dei conti e della finanza. Contattata da Money.it, la multinazionale italiana ha confermato la notizia.

Al momento stanno indagando all’accaduto l’unità investigativa telematica della Polizia di Mumbay Cyber Cell, la società di sicurezza Kroll di Manhattan e la società investigativa per le frodi e le frodi collettive MZM Legal di Mumbai, che assiste agli sforzi. Fonti vicino alla società affermano che non si prevedono impatti economici sul gruppo.

Al momento le azioni Maire Tecnimont si attestano a 3,368 euro a Piazza Affari, in flessione dello 0,77%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.