Le 5 criptovalute da tenere d’occhio questa settimana

Gabriele Stentella

9 Novembre 2021 - 17:00

condividi

In questo momento diverse altcoin stanno guadagnando terreno. Vediamo quali sono le 5 valute digitali da osservare con attenzione questa settimana.

Le 5 criptovalute da tenere d'occhio questa settimana

Nelle ultime ore alcune criptovalute hanno raggiunto importanti traguardi, confermando le previsioni degli esperti che avevano guardato con interesse determinati crypto asset.

Quali sono le 5 principali altcoin da monitorare attentamente durante la settimana? Esaminiamole insieme.

1. Polkadot (DOT)

Polkadot sembra essersi lasciata alle spalle le perdite degli ultimi giorni, superando la prima importante resistenza individuata a quota 49 dollari. La valuta digitale si è portata sopra i 53 dollari e gli analisti prevedono un possibile superamento della soglia psicologica dei 55 dollari. Se ciò dovesse accadere, il valore di ogni token DOT potrebbe crescere ulteriormente oltre i 63 dollari. In settimana è attesa la prima asta di parachain, ovvero le blockchain che opereranno parallelamente al network principale di Polkadot. Questi strumenti trovano applicazione in numerosi ambiti, soprattutto se si parla della gestione di progetti di finanza decentralizzata (DeFi). La prima asta avrà luogo l’11 novembre, mentre l’ultima si terrà il 6 dicembre. In funzione di ciò, molti analisti si aspettano una prosecuzione del trend rialzista di DOT, fermo restando il mantenimento del prezzo sopra il supporto dei 49 dollari.

2. Avalanche (AVAX)

Avalanche è il token collegato all’omonimo network che più di un anno ha catturato l’attenzione di molti osservatori. Per mezzo della piattaforma di Avalanche è possibile usufruire di molteplici servizi per la creazione di NFT, asset digitali e smart contract, oltreché la progettazione di blockchain private.

Dopo aver superato una prima resistenza a quota 79 dollari, AVAX ha si è recentemente portata sopra gli 89 dollari, elemento che potrebbe sancire la prosecuzione del trend rialzista. Gli analisti individuano ora un importante supporto a quota 79 dollari, e una sua eventuale rottura porterebbe Avalanche attorno ai 72 dollari. Se invece il prezzo si manterrà sopra il supporto, è possibile aspettarsi il raggiungimento dei 100 dollari.

3. Terra (LUNA)

Terra è riuscita a portarsi nuovamente sopra la resistenza dei 49,5 dollari. Al pari delle precedenti crypto, anche Terra è collegata a un’omonima piattaforma che negli ultimi mesi si è ritagliata una posizione nello scenario della DeFi. Terra infatti vuole proporre agli utenti un sistema di pagamento elettronico supportato da diverse stablecoin, in aggiunta a servizi per la tokenizzazione di asset finanziari.

Al momento gli analisti hanno individuato per i token LUNA una forte resistenza attorno ai 53 dollari, mentre l’attuale quotazione rappresenterebbe il nuovo supporto. In caso di rottura del supporto è possibile aspettarsi un’inversione del trend e una correzione attorno al valore di 35 dollari. Il superamento della resistenza potrebbe invece favorire il raggiungimento dei 62 dollari.

4. Cardano (ADA)

Cardano continua la sua corsa al rialzo, guadagnando il 10% in un giorno e portandosi molto vicino alla prima importante resistenza individuata a 2,3 dollari. Prima di oggi, una crescita così rapida era stata registrata solamente verso fine settembre. La rottura della resistenza sopracitata favorirebbe il ritorno del prezzo dei token ADA sopra i 3 dollari, ma gli analisti sembrano anche concordare sul fatto che la rottura del supporto dei 2 dollari comporterebbe un’inversione di trend. In questo momento Cardano è la quarta criptovaluta con la capitalizzazione di mercato più alta (oltre 74 miliardi di dollari).

5. Litecoin (LTC)

Il prezzo di Litecoin è salito di quasi 40 dollari in un giorno. Negli ultimi due mesi le quotazioni di LTC si sono mosse verso il basso, ma da alcune settimana la crypto è tornata a guadagnare terreno e secondo l’opinione degli analisti ha invertito il trend seguito negli ultimi due mesi. La resistenza chiave è ancora rappresentata dalla soglia psicologica dei 300 dollari, il supporto è invece fissato a 170 dollari. Al momento il valore di LTC si mantiene sopra i 240 dollari, esattamente a metà strada tra il supporto e la resistenza. Un elemento che mantiene alto l’ottimismo dei trader è rappresentato dal legame storico tra l’andamento di Litcoin e quello di Bitcoin. Se dunque BTC dovesse guadagnare ancora molto terreno, non è da escludere che anche LTC possa seguirne la strada.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.