La Sicilia torna in zona bianca dal 9 ottobre: cosa cambia

Martino Grassi

08/10/2021

08/10/2021 - 12:55

condividi

Anche la Sicilia tornerà in zona bianca insieme a tutte le altre regioni d’Italia da sabato 9 ottobre: il ministro della Salute Roberto Speranza firma l’ordinanza. Ecco quali saranno le nuove regole.

La Sicilia torna in zona bianca dal 9 ottobre: cosa cambia

Anche la Sicilia torna in zona bianca da sabato 9 ottobre, con ben due giorni di anticipo rispetto a quanto previsto. Dopo le dichiarazioni dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, arriva la conferma dal ministro della Salute Roberto Speranza.

La notizia era già nell’aria da diverso tempo, ma adesso arriva l’ufficialità. Sull’isola si sono registrati per 14 giorni consecutivi dei valori che rientravano all’interno delle soglie della zona bianca e dunque è arrivato il declassamento nella fascia di rischio minore. Ma vediamo cosa cambia e quali saranno le regole a partire da domani.

La Sicilia torna in zona bianca dal 9 ottobre

​​“Ho appena firmato l’ordinanza che riporta la Sicilia in area bianca. Dopo le scelte di ieri sulle capienze continua il percorso di graduali riaperture. Tutto ciò è possibile prima di tutto grazie ai vaccini e ai comportamenti corretti delle persone. Dobbiamo continuare su questa strada”. Sono queste le parole con cui il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato il ritorno della Sicilia in zona bianca a partire da sabato 9 ottobre.

Nel corso dei giorni precedenti era già arrivata una piccola anticipazione da parte dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, nel corso di un incontro con la stampa. Razza aveva infatti precisato che il miglioramento della situazione sull’Isola avrebbe potuto comportare il passaggio in zona bianca già a partire da sabato 9 ottobre e non da lunedì della settimana prossima, come accade di consueto. Adesso arriva anche la conferma ufficiale.

Cosa cambia in zona bianca

Il passaggio in zona bianca comporta inevitabilmente un allentamento delle misure restrittive con cui i cittadini siciliani convivono dallo scorso 30 agosto, momento in cui la Sicilia è entrata in zona gialla. Nello specifico, a partire dalla giornata di domani, cadrà l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

Novità anche per quanto riguarda bar e ristoranti: in zona gialla il consumo di cibi ai tavoli è consentito solamente a un massimo di 4 persone a tavolo - sia all’interno che all’esterno - ad esclusione dei conviventi, in zona bianca invece non è previsto alcun limite numerico, questo vale anche per matrimoni e altre cerimonie. Naturalmente, anche in zona bianca rimarrà l’obbligo di essere in possesso del green pass per accedere a numerose attività, mentre dal 15 ottobre la certificazione verde diventerà un documento indispensabile anche per tutti i lavoratori, sia pubblici che privati.

Argomenti

Iscriviti a Money.it