Italia: il fatturato dell’industria crolla dell’11,5% nel 2020

Redazione

23 Febbraio 2021 - 11:43

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Italia: fatturato e ordinativi industriali di dicembre in primo piano. Il bilancio del 2020 è amaro a causa della pandemia.

Italia: il fatturato dell'industria crolla dell'11,5% nel 2020

Italia: fatturato e ordinativi industriali sono stati svelati con i dati del mese di dicembre.

Come si può leggere nel nostro Calendario Economico, le vendite dell’industria italiana a livello mensile sono passate da una variazione di -2,00% a una di 1,00%. Su base annua, il dato ha evidenziato un -0,50% rispetto al precedente -4,60%.

Per quanto riguarda i nuovi ordinativi industriali, su base mensile la variazione è stata di 1,7% in confronto a -1,4% e a livello annuale del 7,0% rispetto al 5,0%.

L’Istat ha evidenziato che:

“A causa dell’emergenza sanitaria, il fatturato dell’industria nel 2020 registra un calo dell’11,5% rispetto al 2019, il peggior risultato dal 2009.”

Nello specifico, sul mercato interno le vendite industriali hanno perso l’11,5% e quelle sul mercato estero l’11,8%. Come evidenzia la nota, però, “nel secondo semestre si registra un incremento rispetto al primo del 19,4% per il fatturato interno e del 12,6% per quello estero.”

Nel solo mese di dicembre, l’Istat ha rilevato incrementi congiunturali di fatturato e ordinativi industriali. Nel dettaglio, nell’ultimo mese dell’anno gli indici destagionalizzati delle vendite hanno mostrato questi andamenti congiunturali:

  • l’energia (+10,6%);
  • beni strumentali (+1,5%;
  • beni di consumo (+0,6%);
  • beni intermedi (-0,6%)

A livello tendenziale, il comparto manifatturiero ha incassato questi risultati di fatturato:

  • mezzi di trasporto (+38,9%);
  • industria metallurgica (+7,1%);
  • tessile e abbigliamento (-19,4%);
  • raffinerie (-30,7%)

Gli ordinativi industriali hanno visto incrementi importanti a livello tendenziale per metallurgia (+15,0%) e industria dei macchinari e delle attrezzature (+12,6%). I peggiori risultati, invece, per farmaceutiche (-5,8%)e industria tessile e dell’abbigliamento (-12,6%).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories