Italia Veloce: l’elenco delle 130 opere strategiche che il governo ha sbloccato

Alessandro Cipolla

07/07/2020

06/08/2020 - 16:26

condividi

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via a Italia Veloce, un piano che affianca il decreto Semplificazioni dove è previsto lo sblocco di 130 opere che il governo considera strategiche per la ripresa del Paese.

Italia Veloce: l'elenco delle 130 opere strategiche che il governo ha sbloccato

Queste riforme sono il trampolino di lancio di cui l’Italia ha bisogno”. Così Giuseppe Conte in occasione della conferenza stampa a seguito dell’approvazione “salvo intese” del decreto Semplificazioni, ha definito il corposo pacchetto di misure licenziato dal governo.

Uno dei punti principali che dovrebbe trainare la ripresa per il nostro Paese è Italia Veloce, un provvedimento che prevede l’immediato sblocco di 130 cantieri per altrettante opere considerate strategiche.

Il compito di stilare questa lista è spettato al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, al cui elenco dovranno poi essere aggiunte tutte le opere necessarie per le Olimpiadi invernali di Milano e Cortina.

Alziamo il limite di velocità dell’Italia, che deve correre - ha spiegato Conte in merito a Italia Veloce durante la conferenza stampa - Ma al contempo alziamo i presidi di legalità, gli autovelox. Noi non vogliamo assolutamente offrire spazio alle forze criminali”.

Italia Veloce: le 130 opere sbloccate dal governo

Ieri in Consiglio dei Ministri abbiamo approvato l’elenco di 130 opere strategiche, Italia Veloce, che sono state individuate dal MIT - ha continuato il premier - a queste aggiungiamo le opere per Cortina e quelle di competenza di altri ministeri come sanità, dissesto idrogeologico, scuole, caserme e carceri”.

Di queste 130 opere, saranno 36 quelle commissariate: 15 ferroviarie, 12 idriche (dighe o acquedotti) e 9 stradali. Gli altri provvedimenti dovrebbero riguardare anche aeroporti e aree metropolitane.

Questo è l’elenco delle principali opere approvate con Italia Veloce che presto dovrebbero vedere la luce.

Opere ferroviarie:

  • Salerno-Reggio Calabria (alta velocità)
  • Palermo-Catania-Messina (alta velocità)
  • Pescara-Roma (alta velocità)
  • Pescara-Bari (alta velocità)
  • Venezia-Trieste (alta velocità)
  • Chiusura dell’anello ferroviario di Roma
  • Completamento dei lavori del nodo ferroviario di Genova
  • Valico di Giovi
  • Taranto-Metaponto-Potenza-Salerno
  • Raddoppio della Codogno-Cremona-Mantova
  • Raddoppio della Genova-Ventimiglia
  • Raddoppio della Pontremolese
  • Palermo-Trapani via Milo
  • Fortezza-Verona
  • Ferrandina-Matera La Martella (nuova linea)

Opere stradali:

  • Grosseto-Fano
  • Roma-Latina
  • SS106 Ionica
  • Tarquinia San Pietro in Palazzi
  • Pedemontana lombarda
  • Potenziamento Salaria
  • Ragusana
  • Monte Romano-Civitavecchia
  • Ponte ad Albiano Magra (rifacimento)

Opere idriche:

  • Traversa Lago d’Idro (BS) (realizzazione o completamento)
  • Diga di Maccheronis (NU) (realizzazione o completamento)
  • Diga di Monti Nieddu (CA) (realizzazione o completamento)
  • Diga di Medau Aingiu (CA) (realizzazione o completamento)
  • Diga di Pietrarossa (EN-CT) (realizzazione o completamento)
  • Cantoniera (OR) (incremento sicurezza)
  • Rio Olai (NU) (incremento sicurezza)
  • Rio Govossai (NU) (incremento sicurezza)
  • Rio Mannu di Pattada (SS) (incremento sicurezza)
  • Monte Pranu (OR) (incremento sicurezza)
  • MOSE di Venezia (incremento sicurezza)
  • Acquedotto del Peschiera(incremento sicurezza)

Stando ai calcoli del MIT, il piano Italia Veloce avrà un costo totale di 200 miliardi di cui 130 già finanziati. Per i fondi necessari restanti, secondo il ministro Paola De Micheli sarà fondamentale approfittare del Recovery Fund quando sarà disponibile.

Iscriviti a Money.it