Inter-Siviglia, chi vince? Il pronostico della finale di Europa League per il valore delle rose

Chi vincerà tra Inter e Siviglia nella finale di Europa League? Ecco il pronostico analizzando il valore di mercato delle due rose che si sfideranno per la conquista del trofeo.

Inter-Siviglia, chi vince? Il pronostico della finale di Europa League per il valore delle rose

L’Inter per tornare ad alzare un trofeo internazionale e dare la prima gioia al presidente Steven Zhang, il Siviglia per conquistare la sesta Europa League in quindici anni e confermarsi così come la squadra più vincente della competizione, compreso quando si chiamava ancora Coppa Uefa.

Ormai è tutto pronto per la finale di Europa League del Rhein Energie Stadion di Colonia, calcio di inizio alle ore 21.00, che vedrà di fronte l’Inter di Antonio Conte contro il Siviglia di Ever Banega e Suso.

Nerazzurri che arrivano a questo appuntamento in gran forma, forti del rotondo 5-0 rifilato allo Shakhtar in semifinale e di una forma fisica mai così eccellente dalla ripresa dopo il lockdown, mentre gli spagnoli sono galvanizzati dopo aver fatto fuori la Roma e lo United.

Ma chi vincerà questa finale di Europa League? Se per le agenzie di scommesse i menghini vengono dati come favoriti, anche confrontando il valore di mercato delle due rose il piatto della bilancia sembrerebbe pendere decisamente in favore di Lukaku e compagni.

Europa League, chi vincerà tra Inter e Siviglia?

Veste i panni della grande favorita l’Inter alla vigilia di questa finale di Europa League contro il Siviglia. Per i bookmakers infatti una vittoria dei nerazzurri è quotata 2.25 mentre quella degli spagnoli 3.30, con il pareggio infine bancato a 3.25.

La differenza dele forze a disposizione è ancora più palese guardando i valori di mercato delle rose indicati da Transfermarkt, sito specializzato in questo genere di valutazioni incrociando diversi parametri per la stima di ogni giocatore.

La squadra dell’Inter così nel suo totale avrebbe un valore di mercato pari a 571,05 milioni, contro i 338,00 del Siviglia che avrebbe nel centrocampista Lucas Ocampos e nel difensore Diego Carlos i due pezzi più pregiati (50 milioni di valutazione per entrambi).

Per i nerazzurri invece è Christian Eriksen a fare la parte del leone insieme a Romelu Lukaku (tutti e due valutati 68 milioni), con Lautaro Martinez (65 milioni) a completare questo speciale podio.

Mentre i due attaccanti con ogni probabilità guideranno la manovra offensiva dei meneghini, per Christian Eriksen sarà probabile una nuova panchina così come per Milan Skriniar (48 milioni), altro pezzo pregiato della rosa dell’Inter.

Alla fine a parlare sarà comunque come sempre il campo, visto che soprattutto quando si tratta di partite in gara secca e di tale importanza, i pronostici spesso lasciano il tempo che trovano specie adesso che si è giunti al termine di una stagione così particolare e stravolta dall’emergenza Covid.

Argomenti:

Inter Europa League

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

993 voti

VOTA ORA