Indicatore DPO, Detrended Price Oscillator

L’indicatore DPO (Detrended Price Oscillator) dà un grande supporto ai trader e all’analisi tecnica. Ecco spiegato il suo funzionamento e il suo potenziale.

Indicatore DPO, Detrended Price Oscillator

Il Detrended Price Oscillator, meglio conosciuto come DPO, non è sicuramente tra i più utilizzati e frequenti nel trading, eppure può fornire un importante contributo all’analisi tecnica dei trader che decidono di impiegarlo per approfondire lo studio dei mercati finanziari.

L’indicatore DPO serve ad eliminare le tendenze dei prezzi dai grafici delle quotazioni, con l’obiettivo di identificare i cicli storici che caratterizzano le contrattazioni: questo significa che il Detrended Price Oscillator ci permette di completare la nostra analisi tecnica grazie ad una panoramica ciclica del mercato.

Di seguito, una spiegazione di cos’è e come funziona l’indicatore DPO.

Indicatore DPO (Detrended Price Oscillator): cos’è?

Il Detrended Price Oscillator è uno strumento di analisi tecnica che, in base all’andamento delle quotazioni prese in esame, trova il suo «centro di gravità» sul valore 0. Questo indicatore mette in evidenza i livelli di prezzo, con il fine di stimare la durata dei cicli dei prezzi. Partendo dall’analisi ciclica di breve periodo, ci aiuta ad individuare i cicli di lungo termine.

A cosa serve l’indicatore DPO?

L’indicatore DPO non fornisce segnali di acquisto o di vendita in seguito a fasi di ipervenduto o di ipercomprato, come avviene ad esempio con l’oscillatore stocastico o con il MACD, ma si muove in ritardo rispetto ai prezzi proprio per la sua natura atta a “detrendizzare” il grafico. Si propone pertanto come un ottimo strumento destinato ad arricchire l’analisi tecnica, non a sostituire gli altri algoritmi.

Ecco un esempio grafico dell’indicatore DPO o Detrended Price Oscillator:

Il Detrended Price Oscillator misura la differenza tra una media mobile e il prezzo nel passato, di conseguenza l’indicatore DPO apparirà spostato verso sinistra rispetto alla quotazione corrente. Questo oscillerà sopra e sotto lo 0 proprio come il prezzo gravita intorno alle medie mobili.

Come si calcola l’indicatore DPO?

L’indicatore DPO è composto da una media mobile a x periodi, in genere di 20 o 30, traslata indietro di x/2 giorni +1.

DPO = chiusura - media mobile ((x/2) +1)

Non tutte le piattaforme di trading presentano di default il Detrended Price Oscillator, ma in ogni caso è semplice trovarlo nel web e procedere con la sua installazione.

L’importanza dell’indicatore DPO (Detrended Price Oscillator)

I cicli storici sono molto importanti nel trading e il loro studio mediante l’indicatore DPO può dirci molto: il calcolo dell’arco temporale medio nel quale il prezzo cresce o descresce può senza dubbio supportare l’analisi tecnica e fornire una prospettiva insolita che, unitamente ad altri strumenti grafici, può completare lo studio dei mercati e facilitare la loro comprensione.

Iscriviti alla newsletter Formazione Finanziaria

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories