Indicatore SMI, Smart Money Index

Lo SMI (Smart Money Index) è un indicatore di analisi tecnica che mostra il sentiment degli investitori in una determinata fase di mercato. Vediamo come calcolarlo e come si utilizza

Indicatore SMI, Smart Money Index

Lo SMI (Smart Money Index o Smart Money Flow Index) è un indicatore che evidenzia quale sia l’atteggiamento degli investitori appartenenti alla “smart money” (investitori esperti) in una determinata fase di mercato, basandosi su pattern di prezzo intraday.
L’indicatore SMI è stato sviluppato e reso popolare dal fund manager Don Hays.

L’ipotesi alla base dello Smart Money Index è relativa al fatto che la maggior parte dei trader reagisce in modo eccessivo alle notizie riguardanti il sottostante su cui si investe,.

La smart money (ovvero gli investitori esperti) invece investe tendenzialmente verso la fine della giornata, quando i mercati non sono guidati da acquisti o vendite “emotivi” ma dal reale valore degli strumenti finanziari oggetto dell’attività di trading.

La strategia principale è quindi quella di considerare rilevanti i movimenti di prezzo che avvengono in assenza di emotività (poco prima di fine seduta) e non quelli che avvengono a inizio giornata.

Indicatore SMI: come calcolarlo

La formula di base per l’indicatore SMI è:

Valore SMI = SMI di ieri - rialzo o ribasso di inizio seduta + rialzo o ribasso di fine seduta

Ipotizzando un valore di ieri dello SMI a 1.000 e che il FTSE Mib abbia guadagnato 50 punti nella prima ora di negoziazioni e perso 30 punti nell’ultima ora, il valore dell’indicatore SMI di oggi sarà:

1.000 - 50 + (-30) = 920

L’indicatore SMI non presenta soglie di attenzione massime o minime.

I trader devono confrontarlo con l’andamento del mercato rilevando se, ad esempio, lo SMI aumenta rapidamente mentre il mercato di riferimento scende. Questo significherebbe che la tendenza degli investitori esperti è al rialzo, e quindi i ribassi di mercato sono legati a componenti emotive piuttosto che fondamentali. Viceversa, nel caso in cui l’indicatore SMI scende velocemente in un mercato che sale, l’indicazione è che ci sia una tendenza decrescente a medio termine.

L’indicatore SMI è, quindi, un indicatore di trend.

Indicatore SMI: esempio pratico

Nel grafico vediamo l’andamento dell’indice Dow Jones con il relativo SMI.
Notiamo come lo Smart Money Index abbia preannunciato con esattezza le recessioni dovute alla bolla delle dotcom e alla crisi dei mutui subprime del 2007-08, periodi nei quali la divergenza tra Dow Jones e SMI è stata massima. Allo stesso tempo notiamo che la distanza tra i due indici sia aumentata negli ultimi mesi, indicando che il rialzo dell’indice USA è stato guidata dall’euforia.

Interessante è anche notare come lo SMI avesse rilevato la tendenza rialzista dei mercati post 2002 con straordinaria efficacia.

Iscriviti alla newsletter Formazione Finanziaria

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.