Oscillatori

Gli oscillatori sono uno strumento utilizzato in analisi tecnica per studiare i movimenti dei mercati finanziari. Assieme alle medie mobili, gli oscillatori sono gli indicatori più utilizzati all’interno dell’analisi di un grafico.

Gli oscillatori sono così chiamati perché il loro valore non è stabile, ma oscilla tra un minimo e un massimo. Per l’analisi tecnica sono uno dei parametri più importanti e possono fare la differenza per il successo di un posizionamento.

Gli oscillatori sono una categoria degli indicatori utilizzati nell’analisi tecnica per capire l’andamento dei prezzi e le variazioni che subiranno le quotazioni in futuro. Questi strumenti permettono ai trader di individuare i punti di accesso in vista di un rialzo o di un rimbalzo.
Utilizzando nel giusto modo gli oscillatori gli investitori riescono a capire il momento migliore per aprire o chiudere una posizione.

Lo scopo principale dell’utilizzo degli oscillatori è infatti quello di riuscire a prevedere i cambiamenti di tendenza prima che questi si manifestino, descrivendo la forza di un trend. La categoria degli oscillatori, per questo motivo, è ritenuta più affidabile in periodi di mercato laterale.

Gli oscillatori indicano anche quando ci troviamo in una fase di squilibrio di mercato, come ad esempio quando un prezzo cresce troppo rapidamente. In questo caso l’oscillatore indica la forza del trend e quindi fornisce indicazioni sulla possibile diminuzione (o meno) dell’ipercomprato presente sul mercato.

Gli oscillatori possono essere anche utilizzati per cercare di trovare divergenze tra l’indicatore e il prezzo di mercato o il volume.
Tra gli oscillatori più importanti troviamo:

Vista la natura predittiva degli oscillatori, molti trader tendono ad operare seguendo l’oscillatore quando questo manifesta un segnale per due o più volte. Molto spesso infatti degli oscillatori possono indicare falsi segnali.

Oscillatori, ultimi articoli su Money.it

Indicatore ATR, Average True Range

Ufficio Studi Money.it

15 Aprile 2019 - 12:00

Indicatore ATR, Average True Range

L’Average True Range (ATR) è un indicatore di volatilità tra i più utilizzati in analisi tecnica. Vediamo di seguito come funziona e come si utilizza

I 5 migliori indicatori di analisi tecnica per il trading

Flavia Provenzani

25 Ottobre 2017 - 13:30

I 5 migliori indicatori di analisi tecnica per il trading

I 5 indicatori più utilizzati nel trading, dalle medie mobili all’RSI. Analizziamo funzionalità e utilità dei migliori indicatori e l’utilizzo che possiamo farne nell’analisi tecnica.

Oscillatori: quali sono e come si usano

Redazione

25 Ottobre 2016 - 10:46

Oscillatori: quali sono e come si usano

Gli oscillatori sono un particolare tipo di indicatore utilizzato nel trading. Ecco quali sono i principali e come si usano nel mercato del Forex.

Oscillatore ADX, Average Directional Index

Ufficio Studi Money.it

18 Aprile 2016 - 16:28

Oscillatore ADX, Average Directional Index

Guida sull’oscillatore ADX (Average Directional Index): composizione, interpretazione e utilizzo di uno degli strumenti più utilizzati in analisi algoritmica

Indicatore CCI, Commodity Channell Index

Ufficio Studi Money.it

2 Marzo 2016 - 15:44

Indicatore CCI, Commodity Channell Index

Indicatore CCI (Commodity Channell Index): guida all’uso dei livelli di ipercomprato e ipervenduto per prevedere i movimenti di prezzo.

Indicatore DPO, Detrended Price Oscillator

Ufficio Studi Money.it

4 Novembre 2015 - 19:39

Indicatore DPO, Detrended Price Oscillator

L’indicatore DPO (Detrended Price Oscillator) dà un grande supporto ai trader e all’analisi tecnica. Ecco spiegato il suo funzionamento e il suo potenziale.