Imparare l’analisi tecnica con algoritmi, pattern e stagionalità. Tutto in un solo webinar

I professionisti di Investire.biz chiudono il ciclo di webinar dedicati a chi vuole imparare l’analisi tecnica. Figure grafiche, indicatori, stagionalità dei mercati finanziari: abbiamo approfondito tutti i temi trattati con il trader Luca Discacciati

Imparare l'analisi tecnica con algoritmi, pattern e stagionalità. Tutto in un solo webinar

Per gli amanti dei mercati finanziari e del trading o per chi vuol imparare l’analisi tecnica la prossima settimana potrà assistere alla terza ed ultima parte del ciclo di webinar organizzato dai professionisti di Investire.biz.

«Imparare l’analisi tecnica», un percorso di formazione partito ormai due settimane fa con un vasto programma didattico che va dalle nozioni base dell’analisi tecnica, fino agli approfondimenti dei temi più complessi come indicatori, oscillatori, figure grafiche più ricorrenti e stagionalità dei mercati.

In attesa del terzo ed ultimo appuntamento, in agenda mercoledì 2 luglio dalle ore 18:00, abbiamo chiesto al trader professionista Luca Discacciati di anticipare a Money.it alcuni fra i temi trattati nel ciclo conclusivo di «Imparare l’analisi tecnica».

Per iscriversi al seminario online basterà registrarsi gratuitamente a GoToWebinar tramite questo link. Con la registrazione, ai partecipanti verranno inviate le altre due lezioni precedenti, in modo tale da poter consultare l’intero percorso in qualsiasi momento.

Analisi tecnica: trading con le figure, gli algoritmi e la stagionalità

Figure grafiche, algoritmi e stagionalità sui mercati: sono questi gli argomenti che i corsisti andranno ad affrontare nell’ultima parte del percorso di formazione organizzato da Luca Discacciati: «con gli argomenti trattati in questo webinar, i traders riusciranno a migliorare l’affidabilità dell’analisi».

Nell’ampio mondo dell’analisi tecnica, ci sono numerosi strumenti che aiutano gli operatori ad avere un quadro più chiaro della situazione di un determinato asset, in particolare gli algoritmi.

«Di indicatori e oscillatori ce ne sono moltissimi. Ci concentreremo sul capire cosa sono questi algoritmi, spiegando la differenza tra oscillatori e indicatori. Il focus sarà su come riconoscere un algoritmo di momentum da uno di trend. Si comprenderà quindi cosa sta dietro a questi strumenti di analisi, ossia formule matematiche che rielaborano informazioni ottenute dagli elementi di prezzo degli asset stessi», ha spiegato il trader.

I riflettori si sposteranno poi sul concetto di stagionalità: «i movimenti dei mercati non sono casuali. Attraverso la stagionalità si cerca di capire la tendenza più probabile di un asset in un determinato periodo dell’anno. L’oro ad esempio tende a mettere in piedi dei rialzi importanti nella prima parte dell’anno, mentre i mercati azionari tendono a soffrire durante maggio, ma oltre a questi ci sono moltissimi altri casi che si possono analizzare», ha proseguito Discacciati.

Il corso, nato per chi voleva imparare le basi dell’analisi tecnica, ha trovato un riscontro estremamente positivo dal pubblico, che ha partecipato attivamente tramite molte domande. È anche grazie a questa interazione che il corso può vantare un’alta qualità.

Iscriviti alla newsletter Forex Brokers per ricevere le news su Analisi tecnica (formazione)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.