Iliad: bloccate le nuove antenne a Milano, protesta dei residenti

I lavori per l’implementazione delle nuove antenne Iliad a Milano sono stati bloccati: l’operatore francese ha ricevuto lo stop dai residenti e dal Comune. Ecco cosa è successo.

Iliad: bloccate le nuove antenne a Milano, protesta dei residenti

Iliad ha compiuto un anno in Italia pochi giorni fa e l’operatore francese sta applicando nuove strategie per migliorare la propria copertura sulla penisola, andandosi a slegare da Wind e Tre. Le nuove antenne previste da Iliad a Milano sono state però bloccate, a causa della protesta di 250 famiglie.

In 12 mesi Iliad ha accumulato circa 3 milioni di utenti in Italia, cambiando non poco il mercato mobile italiano: la nascita di ho. mobile ne è un esempio, ma nonostante le tariffe per avere tanti giga e minuti illimitati l’azienda tlc ha sempre dovuto fare i conti con una copertura non eccelsa e strettamente legata alle torri possedute da Wind e Tre in Italia. Fattore che ha portato Iliad in coda alla classifica dei migliori operatori italiani. I lavori per l’implementazione delle nuove antenne a Milano ha trovato però un solido muro di proteste da parte dei residenti.

Antenne Iliad a Milano bloccate: la protesta

L’obiettivo dell’accordo tra Cellnex e Iliad era proprio rivolto all’aumento della copertura per la rete proprietaria, favorendo in questo modo una maggiore indipendenza per l’operatore francese. Ad aiutare l’azienda nelle operazioni di installazione delle nuove torri milanesi troviamo Metropolitana Milanese che dal 1955 ha in mano la gestione del servizio idrico per le case popolari.

Come sono correlate le due cose? A causa delle proteste di circa 250 famiglie residenti in Via Cilea, dove sono stati installati solo tre ripetitori: i residenti si sono rivolti direttamente al Comune di Milano per bloccare i lavori, giudicati non a norma. Protesta accolta immediatamente dall’assessore ai Lavori Pubblici Gabriele Rabaiotti, che ha ordinato la sospensione dei lavori affermando di non essere a conoscenza delle operazioni effettuate da Iliad e MM SpA.

Interrogata dal Comune sull’operazione Metropolitana Milanese si è difesa indicando di aver dato notifica all’ufficio predisposto, a sua volta informato da Iliad con una richiesta ufficiale per l’avvio dei lavori. Autorizzazioni non concesse? A infuriare i residenti dell’area predisposta all’installazione delle nuove torri c’è anche l’assenza di alcun tipo di comunicazione o notifica.

Per le due società i lavori possiedono tutte le carte in regola per andare avanti, mentre è atteso un incontro tra i residenti di via Cilea e Iliad: le antenne in questione non dovrebbero rappresentare alcun problema per la salute o gli spazi circostanti (a detta dell’operatore francese).

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Iliad

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.