Smart ha confermato che lancerà il suo primo SUV nel 2022. Utilizzerà una nuova piattaforma elettrica modulare sviluppata dal gigante cinese Geely. Smart non ha mai realizzato un SUV, ma ha flirtato con l’idea in passato. Nel 2005 doveva rivelare un concetto di SUV compatto chiamato ForMore al Salone di Francoforte, ma l’idea è stata abbandonata prima che il prototipo fosse finito.

Ecco quale potrebbe essere l’aspetto del futuro Smart SUV

Successivamente sono stato svelati i concept ForUs e ForStars del 2012, ma senza alcun serio intento di produzione. Adesso però sembra essere realmente arrivato il momento per Smart di lanciare un SUV compatto.

Infatti secondo un post sul blog su Linkedin del Vicepresidente vendite globali di Smart, Daniel Lescow, il nuovo modello vedrà la luce nel 2022. Questo veicolo non vedrà l’azienda abbandonare i suoi principi compatti. Sarà “immediatamente riconoscibile” come Smart, con dimensioni esterne “super compatte” e un uso intelligente dello spazio interno.

Il nuovo SUV di Smart dovrebbe configurarsi come un rivale per Peugeot e-2008 e DS 3 Crossback E-Tense. Lo Smart SUV sarà costruito sulla nuova Sustainable Experience Architecture (SEA) di Geely, che sosterrà ogni Smart di prossima generazione, oltre a numerosi modelli degli altri otto marchi di Geely.

SEA condivide elementi del suo design con la piattaforma CMA che è alla base della Volvo XC40 e Polestar 2 ed è una piattaforma che il capo della Volvo Håkan Samuelsson ha già confermato che si troverà sotto le nuove Volvo compatte.

Qui vi mostriamo un render che ipotizza quello che potrebbe essere l’aspetto del primo SUV di Smart quando finalmente sarà rivelato nel corso del prossimo anno. Molto probabilmente già nel corso dei prossimi mesi conosceremo nuovi dettagli sul futuro SUV di Smart che di certo sembra destinato a far discutere molto di se quando finalmente arriverà sul mercato.