I 10 diamanti più costosi al mondo nel 2020

14 maggio 2020 - 18:52 |
17 luglio 2020 - 11:41 |

Quali sono i 10 diamanti più costosi al mondo nel 2020? Ecco la classifica degli esemplari più preziosi e rari in circolazione.

I 10 diamanti più costosi al mondo nel 2020

Oggi vi sveliamo la classifica dei 10 diamanti più costosi al mondo nel 2020. Lo diceva cantando Marylin Monroe, che i diamanti sono i migliori amici delle donne, ma fanno un certo effetto anche agli uomini, se non altro per il loro grande valore, talvolta inestimabile.

Una nota pubblicità con il suo claim ci ha fatto stampare in testa l’idea che un diamante sia per sempre ed è vero, alcuni infatti sono in circolazione da secoli e non hanno perso nulla della loro bellezza originaria.

I diamanti più preziosi sono quelli eccezionalmente grandi o con un colore e una purezza particolari. Dunque, quali sono i 10 diamanti più costosi al mondo nel 2020? Scopriamo uno ad uno questi splendidi esemplari unici nel loro genere.

1) Koh-i-Noor

Il Koh-i-Noor, che in persiano significa “montagna di luce” è un diamante bianco molto famoso, perché a lungo considerato il più grande mai conosciuto al mondo. Probabilmente fu estratto nel 1300 in India.

Un esemplare tanto pregiato non poteva che essere incastonato nella corona di una regina, precisamente quella di Elizabeth Bowes-Lyon, oggi conservata nel museo della Torre di Londra. Si tratta di un diamante troppo prezioso per avere un costo.

2) Grand Sancy

Il Grand Sancy è un altro pezzo di valore inestimabile, non solo per i suoi 55,23 carati, ma anche per la sua storia iniziata in India intorno al 1500. Tagliato a forma di scudo e di colore giallo, è appartenuto a monarchi europei e a famiglie prestigiose per secoli.

Da uno di questi, il francese Nicolas de Harley, Seigneur de Sancy, ne deriva il nome. Il diamante attualmente si trova conservato al Louvre, che lo ha acquistato per 1 milione di dollari nel 1978, ma oggi è considerato senza prezzo.

3) Cullinan, Stella d’Africa

Questo meraviglioso esemplare a goccia, noto come Cullinan I, è stato tagliato dal diamante grezzo più grande e prezioso mai estratto, di oltre 3 mila carati. La pietra, trovata in sudafrica nel 1905, ha prodotto più di 100 diamanti di varie fogge, molti dei quali, attualmente, fanno parte dei gioielli della corona britannica.

Quello più grande, chiamato anche Stella d’Africa è incastonato sullo scettro di sant’Edoardo, conservato nella Torre di Londra. Con i suoi 530,2 carati, è il secondo più grande diamante mai tagliato al mondo. Potrebbe valere anche più di 2 miliardi di dollari.

4) Hope Diamond

Si ritiene che il cosiddetto “Diamante della Speranza” sia stato scoperto in India nel 1600 e acquistato dal re Luigi XIV nel 1668. Con i suoi 45,42 carati, il profondo color blu scuro e il taglio a cuscino, riesce ad affascinare chiunque lo osservi.

Si dice che la pietra sia maledetta, poiché ha portato sfortuna a chi l’ha posseduta nei secoli. Oggi, appartiene alla cultura e si trova presso il National Museum of Natural History di Washington DC. Il suo valore è di circa 250 milioni di dollari.

5) De Beers Centenary

Il De Beers Centenary, estratto grezzo nell’estate del 1986, è stato lavorato da uno dei migliori tagliatori di diamanti della storia, il grande Tolkowsky. Per creare le sue 247 faccette, utilizzò il metodo antico della sfaldatura a mano e impiegò 3 anni per portarlo alla sua forma attuale da 273,85 carati.

Naturalmente, come dice il nome stesso, appartiene a maison De Beers, ma dietro la sua storia ci sono molte teorie, tra cui quella che sia stato venduto a un compratore segreto. Non è noto, infatti, dove si trovi attualmente. Vale 100 milioni di dollari ed entra di diritto nella classifica dei diamanti più costosi 2020.

6) Pink Star

Questo enorme diamante fancy di 59,60 carati è chiamato Pink Star per il suo intenso colore rosa. Nel 2017 è stato venduto all’asta incastonato su un anello per 71,2 milioni di dollari, al tempo il prezzo più alto di sempre per un gioiello all’asta.

La gemma ovale, internamente impeccabile, è stata acquistata presso Sotheby’s dalla società di gioielli Chow Tai Fook di Hong Kong. La pietra è stata estratta da De Beers in una località non specificata in Africa nel 1999 e poi tagliata e lucidata meticolosamente per un periodo di due anni.

7) Wittelsbach Graff

Questo diamante da 31,06 carati è caratterizzato da un colore blu intenso con riflessi grigi, questi ultimi considerati i più pregiati in assoluto. Limpidissimo, ha le dimensioni di una nocciola.

Il gioielliere inglese Laurence Graff acquistò nel 2008 il diamante Wittelsbach al prezzo di 21 milioni di euro per poi farlo tagliare, riducendolo di 4 carati, ma eliminando alcune imperfezioni, da allora prese il nome di Wittelsbach-Graff. Un emiro del Qatar, Hamad bin Khalifa al-Thani, lo ha acquistato per 67,4 milioni di euro nel 2011.

8) The Princie

Questo diamante rosa da 34,65 carati fu battezzato Princie Diamond in onore del “principino” figlio di Sita Devi, maharani di Baroda, la terra della miniera indiana di Golconda dove è stato estratto, come molte altre pietre leggendarie. La sua storia ha più di 300 anni.

Venne acquistato dalla famiglia reale Hyderabad nel 1960, presso i gioiellieri Van Cleef & Arpels, per 33 milioni di euro. Sfoggiato poi dalla signora dei salotti italiani Maria Girani Angiolillo, mancata nel 2009, dall’anno scorso è oggetto di una disputa tra i figli, uno dei quali pare lo abbia venduto oltreoceano. I fratelli rivendicano ora la paternità. Intanto, lo ha comprato per 40 milioni di dollari, e se lo tiene stretto, uno sceicco del Qatar.

9) Winston Blue

Nel 2014, un diamante blu fancy vivid con taglio a goccia, da 13.22 carati, è stato acquistato presso Chirstie’s da Harry Winston, un gioielliere statunitense soprannominato The King of Diamonds, per 23,8 milioni di dollari (circa 1.8 milioni di dollari al carato, all’epoca il prezzo più alto mai pagato). In onore dell’acquirente, citato persino da Marylin Monroe nella canzone Diamonds Are a Girl’s Best Friend, il diamante è stato denominato Winston Blue.

10) Moussaieff Red Diamond

Il Moussaieff Red Diamond con i suoi 5,11 carati è il diamante rosso più grande esistente con un tale grado di purezza. Chiudiamo con questa gemma molto celebre la nostra classifica dei diamanti più costosi al mondo 2020.

Brasiliano di origini e tagliato dalla William Goldberg Diamond Corporation, è attualmente di proprietà della Moussaieff Jewellers Ltd. Trattandosi di una pietra unica ed estremamente preziosa, è difficile attribuirle un valore definito, ma si stima che costi almeno 8 milioni di dollari.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1324 voti

VOTA ORA