Fondo nuove competenze, novità Faq: accordo anche con un solo sindacato

Teresa Maddonni

12 Febbraio 2021 - 11:28

condividi

L’accesso al Fondo nuove competenze avviene tramite accordo anche con un solo sindacato: è questa la novità nelle Faq aggiornate da Anpal. La condivisione può avvenire anche via mail. Vediamolo nel dettaglio.

Fondo nuove competenze, novità Faq: accordo anche con un solo sindacato

Novità per il Fondo nuove competenze e che riguarda nel dettaglio l’aggiornato delle Faq di Anpal (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro) e in particolare l’accordo che può anche avvenire con un solo sindacato.

A comunicare l’aggiornamento delle Faq al 29 gennaio 2021, in merito alla presentazione della domanda per accedere al Fondo nuove competenze, è stata Anpal con un recente avviso sul proprio sito.

Ricordiamo, prima di vedere nel dettaglio cosa dice l’aggiornamento della Faq la n.18 e la n.22, che il Fondo nuove competenze è stato introdotto dal decreto Rilancio, e poi rifinanziato dal decreto Agosto, per permettere alle aziende di destinare parte delle ore di lavoro alla formazione dei lavoratori attraverso un programma definito tramite accordo sindacale da stipulare entro il 31 dicembre 2020.

Le domande possono anche essere inviate successivamente a quella data e dal 18 gennaio esclusivamente con il servizio online MyAnpal.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono le Faq aggiornate per il Fondo Nuove competenze in merito all’accordo con un solo sindacato. Intanto si è in attesa, come annunciato, di una proroga per il 2021 della misura.

Fondo nuove competenze: accordo anche con un solo sindacato

L’accesso al Fondo nuove competenze può avvenire attraverso accordo con le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative sul territorio nazionale e a livello aziendale.

La Faq n.18, che è stata aggiornata a gennaio, richiama la possibilità di poterlo fare o meno con una sola delle organizzazioni sindacali. Si legge nella medesima:

“18. Un’azienda senza rappresentanze interne può sottoscrivere l’accordo collettivo anche con un solo sindacato tra quelli maggiormente rappresentativi sul piano nazionale?

Si applicano i principi previsti dalla contrattazione collettiva e dai relativi accordi interconfederali. Gli accordi collettivi devono essere sottoscritti a livello aziendale o territoriale da associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, ovvero dalle loro rappresentanze sindacali operative in azienda ai sensi della normativa e degli accordi interconfederali vigenti.”

Ora l’aggiornamento della Faq sul Fondo nuove competenze recita:

“Ai fini della presentazione dell’istanza, si precisa che gli accordi collettivi a livello aziendale possono essere sottoscritti con efficacia erga omnes anche da una sola organizzazione sindacale, sempre che essa sia maggiormente rappresentativa a livello aziendale. In tutti i casi, la responsabilità sul possesso effettivo del requisito di maggiore rappresentatività resta in capo all’azienda che presenta istanza al FNC e all’organizzazione sindacale che sottoscrive l’accordo collettivo.”

Fondo nuove competenze: accordo anche tramite mail

Sempre una Faq aggiornata sulla domanda per il Fondo nuove competenze, la n.22, stabilisce che l’accordo collettivo aziendale può essere condiviso anche via mail data l’emergenza.

“22. Considerato il periodo di emergenza sanitaria la condivisione dell’accordo sindacale può avvenire tramite mail? In caso affermativo con quali modalità?

Sì, la condivisione può essere effettuata anche a distanza, in modalità telematica, tramite e-mail che rechino il dominio dell’OO.SS. o il dominio dell’azienda con in calce il nome e il ruolo del rappresentante sindacale interno.”

Non solo, in merito al Fondo nuove competenze Anpal inserisce anche la Faq 33 che riguarda la compilazione della tabella dell’Allegato 1a e le tabelle dell’Allegato 1b.

Per maggiori dettagli rimandiamo a tutte le Faq sul Fondo nuove competenze consultabili qui sul sito Anpal.

Iscriviti a Money.it