Ad ottobre nello stabilimento Fiat Chrysler di Cassino saranno prodotti le prime unità di pre-produzione del SUV Maserati Grecale.

Questo modello poi sarà costruito nella sua versione definitiva nello stabilimento ciociaro del gruppo italo americano a partire dal prossimo mese di marzo. Questo subito dopo la presentazione della versione di produzione del SUV che dovrebbe avvenire agli inizi del 2021.

Da marzo 2021 un nuovo modello sarà prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler di Cassino

A Cassino tutto è pronto per accogliere il nuovo modello. Lo stabilimento di Fiat Chrysler negli ultimi anni non ha vissuto un buon periodo a causa del calo della domanda per i modelli costruiti in quella fabbrica che ha provocato una riduzione della produzione con numerosi giorni di cassa integrazione.

La situazione peggiorerà ulteriormente nei prossimi mesi con l’addio di Alfa Romeo Giulietta la cui produzione a breve sarà interrotta per sempre.

Tuttavia già nel 2021 lo stabilimento di Fiat Chrysler sito a Piedimonte San Germano dovrebbe vedere un importante miglioramento con l’inizio della produzione del SUV Maserati Grecale.

Questo modello infatti si candida a diventare in breve tempo il più venduto nella gamma di Maserati. Ricordiamo che il veicolo sarà realizzato sulla piattaforma modulare Giorgio di Alfa Romeo e avrà anche una versione completamente elettrica che dovrebbe debuttare circa un anno dopo rispetto alle varianti più tradizionali.

Sempre nel 2021 a Cassino assisteremo all’inizio della produzione delle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio dopo il restyling di metà carriera e l’arrivo delle prime versioni elettrificate.

Grazie a questi nuovi modelli la produzione a Cassino dovrebbe tornare a crescere. Per la piena occupazione però si aspetta l’arrivo di un altro modello che sarà annunciato entro la fine del prossimo anno dai dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles.