Nella giornata di ieri si è diffusa la notizia che il gruppo francese PSA dirà presto addio alle sue city car Peugeot 108 e Citron C1. In futuro il gruppo transalpino, che darà origine a Stellantis insieme a Fiat Chrysler, si concentrerà su altri segmenti di mercato.

Questa notizia arriva dopo che negli scorsi mesi il numero uno di Fiat, Oliver Francois ha confermato che in futuro Fiat Panda si trasformerà abbandonando il segmento A e divenendo una famiglia di auto con presenza nei segmenti B, C e D del mercato. Tutto questo ci porta a pensare che in futuro Fiat 500 elettrica sarà l’unica segmento A nella gamma di Stellantis.

Stellantis avrà una sola city car: Fiat 500 elettrica

Del resto le city car non sono particolarmente redditizie per le case automobilistiche. Inoltre la situazione è resa ancora più complicata in Europa dalle nuove norme sulle emissioni che sono sempre più restrittive.

Queste infatti costringono le case automobilistiche a rinunciare ai motori diesel in favore di auto elettriche. Questo però finisce per pesare sui conti dei produttori automobilistici costretti a tagliare modelli per ridurre le proprie spese.

Ovviamente non possiamo escludere che in futuro Stellantis lancerà altre city car ma solo ed esclusivamente con motore elettrico. Per il momento però Fiat 500 rimarrà l’unico modello di questo tipo presente nella gamma del nascente gruppo che dovrebbe venire ufficializzato entro la fine del primo trimestre del 2021.

Di contro le presenze di auto del gruppo Stellantis dovrebbero moltiplicarsi nel segmento B che diventerà a questo punto il nuovo segmento di entrata. Basti pensare che solo Fiat porterà almeno due modelli. Uno di questi sarà la nuova Fiat Punto che sarà prodotta in Polonia. Il secondo veicolo sarà l’entry level della nuova famiglia di Panda.